Isabel Marant for H&M

Certamente una persona può immaginare che alla presentazione di una collezione di una stilista di fama internazionale per un marchio altrettanto famoso ci sia più gente del solito...ma parliamo di file interminabili di persone in attesa di vedere la collezione di Isabel Marant creata per il colosso svedese H&M.

Le file fuori dal negozio, per riuscire ad acquistare un capo low cost della stilista francese, sono cominciate prima ancora dell'arrivo dell'alba. L'apertura di H&M c'è stata alle 8 ed ecco che un ora dopo era quasi tutto terminato. Una vera guerra tra donne che avrebbero fatto di tutto per avere almeno un capo di questa capsule collection.

E come ha consigliato Alessia Marcuzzi ieri nel suo blog, siete pronte a correre? Loro erano pronte per davvero!

Tanta delusione per chi è entrato nello store alle ore 10, infatti l'intera collezione o comunque quasi tutta era termina!

Ma chi erano queste "pazze scatenate"? Sopratutto donne, tra i 35 e i 40 anni. La collezione infatti sembra aver avuto successo sopratutto su donne di quella fascia di età e ci hanno raccontano che terminati gli abiti femminile hanno ripiegato anche su quelli maschili!

La capsule collection comprende abiti e accessori per uomo, donna, ragazze e ragazzi. 

Al contrario dell'entusiasmo mostrato oggi da tutte le fashion victim per l'acquisto di un capo firmato dalla Marant, io non sono stata particolarmente colpita dalla collezione.

E voi? Avete adocchiato qualcosa?







Sabina Petrazzuolo

Lifestyle Blogger - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!