Made in Italy e Italian Made: proteggiamo l'Italia.



Spesso sentiamo parlare, o usiamo noi stessi, l’espressione made in Italyquando vogliamo riferirci a della merce prodotta lungo tutta la nostra penisola.

Oramai quest’espressione fa decisamente parte del nostro linguaggio quotidiano, ma, prima di proseguire con l’articolo credo sia doveroso spiegare che cosa s’intenda con questa affermazione.

Per made in Italy si vuole intendere una certificazione rilasciata dall’Istituto per la Tutela dei Prodotti Italiani che appunto va a “proteggere” tutti quei beni prodotti e progettati lungo tutto il nostro “stivale”.

Questa tipologia di certificazione oltre a tutelare la qualità del prodotto stesso, se ci riflettiamo, tutela anche noi consumatori. Basti pensare ad esempio che, grazie ad essa, abbiamo la garanzia di avere tre le mani un prodotto di altissima qualità, un articolo che è stato realizzato seguendo degli standard altissimi e soprattutto da mani esperte e competenti.

Ovviamente, per un’impresa italiana possedere la certificazione “made in Italy non solo significa tutelare noi consumatori, ma tutto questo assume notevole importanza quando si pensa all’Export dei nostri articoli.
(Punto questo fondamentale per l’economia del Bel Paese)

L’Italia si sa, è presente in tutto il mondo. E’ un’eccellenza su più fronti e decisamente non lo si può negare.

Mi salta subito in mente il nostro cibo. Molti dei nostri prodotti non solo si trovano sulle nostre tavole, ma oserei dire sulle tavole di tutto il mondo. Se la nostra pasta continua ad essere cucinata in lungo ed in largo un motivo ci sarà! E di certo questo motivo altro non è che la qualità.
Cercano di imitarci, di copiarci, ma non ci riescono.

Perché acquistare la brutta copia di un prodotto quando posso avere facilmente l’originale? Non ne avrebbe senso…

Ma il discorso appena fatto non riguarda solo il cibo, abbraccia molti settori.

La moda è un’altra eccellenza. I grandi nomi, le grandi boutique italiane sono presenti nelle più grandi città di tutto il pianeta e hanno fatturati milionari. Tutto questo è una conferma di quanto la nostra produzione venga apprezzata nel mondo.

L’Italia nei secoli è riuscita ad imporsi con la sua passione per la ricercatezza, per l’eccellenza che è riuscita ad ottenere in ogni settore trattato. La voglia di non accontentarsi del secondo posto ha portato l’Italia a migliorarsi continuamente ed a primeggiare in moltissime categorie.

Potrei citarne all’infinito. Cibo e moda sono solo due piccoli esempi.

Design,Pittura, scultura, architettura, musica, poesia… questi sono solo alcuni esempi di quello che un grande paese di arte come il nostro è riuscito ad offrire al mondo intero lungo i secoli.


Per questo è importante valorizzare le aziende italiane grazie alla comunicazione e alla promozione dei brand nei mercati esteri. Per queste attività ci sono molte realtà che si occupano di internazionalizzazione di prodotto italiani nei mercati esteri dando risalto a questi e al Made in Italy.

E' di fondamentale importanza proteggere il nostro tesoro.
Importante è sostenere l’Italia.
Non solo per noi, ma anche per tutte quelle generazioni che verranno.  


Monica Penzo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...