Il fondotinta. Come scegliere la tipologia adatta alle nostre esigenze

Il fondotinta è uno degli step fondamentali per valorizzare il viso perché è la base, la tela che fa la differenza e pregiudica la riuscita dell' intero make up.

Per sceglierlo dobbiamo capire qual è il più adatto alle nostre esigenze e a quelle della nostra pelle, grassa, mista, normale o secca che sia.
In commercio esistono talmente tante alternative che è dura districarsi tra gli scaffali delle profumerie o dei supermercati ma con qualche indicazione tutte possono trovare l'alleato per la vita. E non sto esagerando. Il fondotinta è come quel paio di scarpe che ti affusola le gambe, ma che ti permette di stare in piedi tutta sera, il prodotto a cui non potrai più rinunciare.

Ogni tipologia ha delle caratteristiche precise, un metodo di applicazione specifico e un finish che lo rende adatto ad uno o più tipi di pelle ma non ad altri.

Ecco una lista dei fondotinta quelli disponibili sul mercato.

Fondotinta liquido opacizzante

Frequentemente descritto come oil-free e matte-finish questo tipo di fondotinta è l'ideale per le pelli grasse, che si lucidano facilmente, perché contiene delle sostanze che regolano la produzione di sebo e che permettono di non ritoccare la base per molte ore.

         PRO
  • Adatto a pelli a tendenza acneica perché generalmente ha una buona coerenza
  • E' a lunga tenuta
  • Si combina perfettamente con prodotti in polvere leggera

        CONTRO

  • Può seccare la pelle (regola il sebo)
  • Non adatto a pelli secche perché evidenzia segni, pellicine e rughe
  • Ci vuole manualità per sfumarlo velocemente perché si fissa in fretta ed è di consistenza densa
  • Difficile da rimuovere (è consigliabile uno struccante waterproof)



E' anche un trattamento.
Superbalanced Make Up, Clinique.





Resistente all'acqua.
Mat Velvet+, Make Up For Ever.

Fondotinta idratante

E' il fondotinta ideale per chi ha la pelle stanca, grigia ed opaca perché offre un effetto naturale e luminoso (glowy/ dewy finish). Quelli di altà qualità oltre ad essere idratanti contengono particelle perlescenti che illuminano l'incarnato regalando un effetto “ salute”.

         PRO

  • Texture leggera e facile da sfumare
  • Successivamente si possono applicare blush o terre in crema per illuminare ulteriormente l'incarnato

        CONTRO

  • Non adatto a pelli grasse e miste perchè evidenzia aree che tendono a lucidarsi velocemente
  • Non adatto a pelli con tendenza acneica perchè gli ingredienti idrantanti presenti possono occludere i pori
  • Se si vogliono applicare prodotti in polvere come terre o blush è obbligatorio prima fissare il fondotinta con una cipria per evitare che le polveri si aggrappino al liquido e formino macchie

Illumina anche le pelli più stanche.
Le Teint Touche Eclat, Yves Saint Laurent.

Risveglia la pelle.
Wake Up Foundation, Rimmel London.


Fondotinta compatto

Il fondotinta compatto ha la qualità di essere facilmente modulabile. La coprenza dipende da come lo applichiamo, con un pennello da cipria ci dà un leggero colorito mentre con una spugnetta leggermente inumidita può coprire discromie ed imperfezioni.

        PRO

  • Comodo da applicare e ritoccare fuori casa
  • I fondotinta compatti solari hanno un'alt
  • Non serve fissarlo con la cipria e può sfumarsi facilmente con blush o terre in polvere

        CONTRO

  • Non adatto a pelli estremamente secche (evidenzia le rughe e le zone secche) o a pelli particolarmente grasse (si ossida facilmente)
  • Tende a opacizzare il viso per cui non adatto a pelli stanche e spente
  • Non è facilmente stratificabile, infatti la stratificazione delle polveri può rendere troppo evidente il trucco e appesantire la pelle

Odora di cioccolato al latte.
Cocoa Powder Foundation, Too Faced.
Dotato di protezione solare.
Mineralize Foundation Spf 15, MAC Cosmetics.

Fondotinta in crema

Spesso ha una formulazione cream to powder, sulla pelle è leggero come una polvere ma ha la praticità di un fondotinta compatto in crema.

         PRO

  • La formula cremosa permette una facile stesura
  • E' salvatempo perchè non serve fissarlo dal momento che ha un finish cipriato sul viso
  • Ottima base per blush e terre in polvere
  • Può presentare anche una consistenza leggera in mousse

        CONTRO

  • La cremosità del fondotinta può accentuare le zone lucide o depositarsi nelle rughette intorno agli occhi
  • Se troppo polveroso sul viso può diventare difficile sfumarlo

Mousse leggerissima.
Dream Matte Mousse Foundation, Maybelline NY.

Uniforma l'incarnato anche fuori casa.
Some Kind-A Gorgeous Foundation, Benefit Cosmetics.

Fondotinta leggeri e creme colorate

Simili alle BB cream, questi fondotinta si differenziano per la particolare capacità di adattamento alle esigenze di coprenza. Si stratificano facilmente fino a raggiungere una coprenza media senza appesantire la pelle, perchè sono molto leggeri e liquidi.

         PRO

  • Leggeri e facilmente sfumabili
  • Essendo così leggeri facilitano la scelta del colore perchè si possono sfumare e combinare con altri fondi e correttori
  • Lasciano intravedere la pelle: effetto “pelle nuda”
  • Non appesantiscono la pelle, adatti a chi non sopporta di avere il viso truccato
  • Perfetti per coloro poco esperti, ragazze giovani con poche imperfezioni

  
        CONTRO

  • Coprenza medio-bassa
  • Sono fluidi con forti poteri idratanti per cui sconsigliati a pelli acneiche o tendenti a lucidarsi dopo poche ore
  • Molto liquido per cui se non si fissa con una cipria può "migrare" e lasciare macchie

                                                       
Si può usare anche per il corpo.
Face And Body Foundation, MAC Cosmetics.

                                                         
Idrata e protegge.
Trattamenti idratante colorato Pure Radiance Spf 30, NARS.


Fondotinta minerale

Fondotinta in polvere, libera (versione più comune) o pressata che ha il pregio di contenere tutti ingredienti naturali (controllare eventuali olii per le peLli più problematiche e con imperfezioni).
Bisogna prestare attenzione alle confezioni dei fondotinta minerali in polvere libera perchè si rischia di sporcare e di sprecare prodotto, infatti sono molto scomode in viaggio.

        PRO

  • Ha diversi finish (matte, luminoso etc.)
  • Può contenere sostante utili a migliorare la salute della pelle come l'ossido di zinco
  • Composto da polveri finissime che non occludono i pori

       CONTRO

  • Può ossidarsi, evidenziare i pori e le zone secche del viso
  • La versione in polvere libera (loose powder) é scomoda da usare fuori casa ed in viaggio
  • Non si possono sovrapporre prodotti in crema come blush o terre abbronzanti (bronzer)

Confezion salvaprodotto.
Fondotinta Original Spf 15, bareMinerals.
Senza siliconi, petrolati e parabeni.
Fondotinta Flat Perfection, Neve cosmetics.





Dopo queste informazioni, avete deciso il vostro “ amico per la pelle”?






 

  Fonti immagini: sephora.it, maybelline.it, nevecosmetics.it, maccosmetics.it, rimmellondon.com



Giulia Folli

3 commenti:

  1. Bellissimo articolo. hai dato un sacco di consigli utili!! io da quando ho scoperto il fondo minerale non lo mollo più, per la mia pelle mista è il top.. di tanto in tanto uso anche la bb cream. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contentissima che ti sia piaciuto, non vedo l'ora di farvi leggere i prossimi. Grazie per essere passata! (:

      Elimina
  2. Hai mai dato un occhiata ai prodotti ARTISTRY?.. E' uno dei 5 marchi più venduti al mondo.!! http://artistry.it/#intro/
    ;D

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...