Nuova Smart ForFour 2014: scopriamola insieme.



Dopo l’uscita della nuova Smart ForTwo, il 22 Novembre sarà la volta della nuova Smart ForFour.  La gamma comprende uno stile più sportivo e uno stile più comfort. La nuova Smart ForFour sarà ordinabile nelle varianti Youngster, Sport Edition 1, Passion, Proxy e Prime, ognuna caratterizzata con diversi accessori di serie.



Anche a livello meccanico è identica: motore e trazione posteriore, cambio manuale di serie e automatico doppia frizione a richiesta (sul mercato dal mese di marzo 2015).

DESIGN



La nuova Smart ForFour, esteticamente potremmo simpaticamente paragonarla alla sorella più piccola Smart ForTwo. I segni che la contraddistinguono sono l’aggiunta delle porte posteriori e la lunghezza di 80 cm in più. La parte frontale presenta gli stessi fari con luci diurne a led, la griglia con fori esagonali, le forme sinuose e morbide che raccordano paraurti e passaruota. Anche la parte posteriore risulta identica tranne per il bagagliaio che risulta più grande ed il prezzo aumenta di soli 650 euro.


In soli 3 metri e 49 centimetri c’è spazio per quattro, larghezza ed altezza restano invariate e sono quindi rispettivamente 1,66 e 1,55 metri. L’auto risulta molto agile e con un raggio di sterzata di 8 metri e 75 centimetri, praticamente lo stesso della vecchia ForFour.


Gli interni sono più ampi, dotati di due sedili in più rispetto alla piccola Smart ForTwo e da un bagagliaio posteriore più capiente. Per il resto la plancia è la stessa della variante a due porte. All’interno dell’abitacolo vi sono portaoggetti sparsi un pò ovunque (perfetta per noi donne per poter appoggiare i nostri oggetti, magari anche i nostri trucchi). 
Un’altra caratteristica particolare della nuova Smart ForFour è il tettuccio in vetro (presente di serie a partire dalla Sport Edition 1) che dona davvero molta luce agli interni.

Le porte posteriori che si aprono quasi ad angolo retto (85° l’angolo di apertura) risultano estremamente pratiche. Inoltre lo schienale del passeggero anteriore ribaltabile in avanti, consente di ottenere un vano di carico piatto lungo quasi 2 metri e 22 centimetri.



Il bagagliaio offre una capacità che va dai 185 litri sotto il tendalino posteriore ai 975 litri abbattendo lo schienale dei sedili posteriori.



Come già accennavo prima sono cinque gli allestimenti in listino: Youngster, Passion, Sport Edition 1, Prime e Proxy e sin dalla versione base, che poi tanto base non è, sono disponibili: alzavetri elettrici, l’ingresso in auto senza chiave, il sensore di temperatura esterna, e il display lcd monocromatico dietro al volante. E’ possibile personalizzare l’auto con 40 combinazioni differenti tra colore della carrozzeria e cellula Tridion.



MOTORI



Passiamo alla parte tecnica dell’auto. La nuova Smart Forfour sarà disponibile nella variante da 52 kW, che equivalgono a 71 cavalli. A marzo 2015 arriveranno la versione più performante 66 kW caratterizzata dalla sovralimentazione mediante turbocompressore che permette una potenza di 90 cavalli a 5.500 giri ed una coppia di 135 newtonmetro a partire da 2.500 giri e la versione meno potente anch’essa con tre cilindri da 1 litro di cilindrata depotenziato a 60 cavalli.



PREZZI


Benzina:
Smart ForFour 61 cavalli Youngster 12.640 Euro
Smart ForFour 71 cavalli Youngster 13.400 Euro
Smart ForFour 71 cavalli Passion 14.310 Euro
Smart ForFour 71 cavalli Sport Edition 1 14.610 Euro
Smart ForFour 71 cavalli Prime 15.700 Euro
Smart ForFour 71 cavalli Proxy 15.700 Euro




PRO E CONTRO



Navigando sul web e leggendo le opinioni di chi, ha avuto la possibilità di provarla, siamo arrivati a queste conclusioni: 


PRO
Il primo punto a favore rispetto a questa nuova versione è dato agli accessori di cui è dotato autoveicolo, in genere riservati a vetture più grandi. Inoltre c’è da apprezzare la sua buona agilità e le finiture, molto graziose per una city car.



CONTRO

Sicuramente fra i difetti da evidenziare vi è la capienza del baule che, risulta piccolo e poco sfruttabile quando si viaggia in quattro. Altro tasto dolente è la risposta del motore che risulta non sempre fluida.  










Sara Baggetta

Laureanda in Psicologia, Blogger fin dalla tenera età di 16 anni. Amante dei gatti, della fotografia e del make-up. Futura sposa e innamorata persa del mio Guapo. Sogno una vita piena e felice con tanti bambini, un cane e un gatto. 
Autrice di www.duecuorieunacapanna.com

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!