Recensione del fondotinta compatto di Pupa Extreme Matt.

Non ho mai usato fondotinta durante i mesi estivi perché ho sempre pensato fosse meglio lasciar respirare la pelle durante le giornate calde e afose. Lo penso tutt’ora.

Quest’estate però, avevo la necessità di un prodotto che mi uniformasse l’incarnato – ho una leggerissima couperose al centro del viso – per cui, ho abbandonato momentaneamente tutti i miei fondi liquidi ed ho optato per un qualcosa di più leggero ma che allo stesso tempo avesse una buona coprenza.

Dopo avere studiato per bene le novità in profumeria, ho scelto il fondotinta compatto di Pupa, l’Extreme Matt.
Lo sto testando da svariati mesi per cui ormai ho le idee ben chiare su questo prodotto!

Inizio col dirvi che…

Il prodotto si presenta con un packaging rotondo, ben compatto e sul davanti specchiato.
All’interno ovviamente trovate uno specchio – grande quanto la circonferenza del fondotinta stesso – la cialda del fondotinta e sotto di essa, la classica spugnetta in lattice bianca.

Le colorazioni sono sei:           010 – per pelli chiare
020 – per pelli olivastre chiare
030 – per pelli medie
040 – per pelli olivastre scure
050 – per pelli scure dorate
060 – per pelli scure

Io ho acquistato il fondotinta Pupa 010 avendo una carnagione chiarissima con sottotono rosa.
Devo dire che, nonostante sia la più chiara per me è un pelino scura. Non si fonde perfettamente col mio colorito, però con una buona lavorazione e sfumatura del prodotto, lo “stacco con il collo” non si nota.

Con queste nuance, per chi ha il sottotono giallo, non ci sono problemi, anzi.
Per chi invece, come me, ha un sottotono rosa, consiglio di provarlo direttamente sull’ovale del viso e non sul dorso della mano! Cosa che ci viene spontanea da fare ma sbagliata.

Per scoprire il tuo sottotono della pelle leggi questo articolo. 



Le mani hanno una pigmentazione diversa rispetto al nostro volto.
Ciò significa che la stessa colorazione non andrà poi bene col nostro incarnato.

La texture è quasi burrosa e di facile lavorazione. Vellutata.

La coprenza è media e piuttosto versatile.

La stesura può avvenire in due modi.

Si può utilizzare un pennello con setole fitte e compatte per avere un risultato più soft e meno coprente. Se invece si utilizza la spugnetta in dotazione come faccio io, il risultato sarà decisamente più coprente ed omogeneo.
(Per evitare la proliferazione di batteri sarà utile tenerla sempre ben pulita ed asciutta. Non correremo così il rischio di utilizzare strumenti non consoni per la nostra pelle)

Dosate bene il prodotto perché è molto scrivente. Si sa… ad aggiungere si fa sempre a tempo, a togliere… un po’ meno! Quindi, attenzione! Non fate danni!

Essendo polvere, non lo considero un prodotto particolarmente stratificabile perché, a mio avviso, si noterebbe troppo ed otterremmo così una sorta di “cerone”.

La durata, almeno su di me, non è altissima.

Mi dura perfettamente circa tre o quattro ore se non sudo. Dopo di che, in alcuni punti del viso tende a sparire e a rimanere a macchie, cosa questa per me poco piacevole non essendo della mia stessa identica tonalità di pelle. Quindi, diciamo che se devo uscire di casa per molte ore non è un prodotto che applicherei. Non perché non sia confortevole ma per il motivo appena citato relativo alla colorazione.

Da non dimenticare che all’interno troviamo l’SPF 20. Cosa importantissima perché non dobbiamo mai e poi mai dimenticare di proteggere la nostra pelle quando l’esponiamo al sole. I raggi UV non solo incentivano la formazione delle rughe, ma soprattutto potrebbero formarci sulla pelle la cosiddette “macchie solari”.

Per tutte coloro che stanno attente all’inci, cosa dovrebbe interessare a tutte noi, questo prodotto è senza parabeni, non comedogeno (ovvero non ci farà, “in teoria”, spuntare brufoli e/o punti neri), fragrance free ed oil free.
A basso rischio di allergie e dermatologicamente testato.

A chi è adatto?

Mi sento di sconsigliarlo a chi ha la pelle secca e molto secca perché tende ad evidenziare parecchio le pellicine, per cui non vi renderebbe giustizia!
Consigliatissimo invece per chi ha la pelle mista (presente!) e grassa. “Asciuga” benissimo il sebo in eccesso e vi lascia matt a lungo.
Inoltre, avendo piccole dimensioni, può essere tranquillamente inserito nella nostra borsetta per i vari ritocchi durante la giornata.
Non risulta “pesante” e personalmente, non mi da fastidio sulla pelle.
A me piace molto!

Concludo rimandandovi all’articolo dove vieneben spiegato come ottenere il buono sconto, #aciascunoilsuo, che vi permetterà di acquistare questo fondotinta e gli altri due appena usciti ( Made to last foundation e Like a doll) a solo 10€ anziché a prezzo pieno (circa 15 euro!).

Buon make up a tutte!


Monica Penzo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...