L'intramontabile magia di Cenerentola




Cenerentola è il nuovo film live-action diretto da Kenneth Branagh (Thor, Hamlet), scritto da Chris Weitz (About a Boy - Un ragazzo, La bussola d’oro) e interpretato dall’attrice premio Oscar Cate Blanchett (Blue Jasmine, Elizabeth) e da Lily James (Downton Abbey), Richard Madden (Game of Thrones) e Helena Bonham-Carter (Il discorso del re, Alice in Wonderland).
Ispirato per l'appunto, al classico Disney del 1950, Cenerentola é popolato da personaggi in carne e ossa, circondati da uno scenario spettacolare che catturerà tutti, grandi e piccini.





Per adattare la storia ai tempi d'oggi,gli autori hanno voluto conservare il messaggio di gentilezza già trasmesso nel classico originale. Difatti i realizzatori hanno deciso di mantenere la storia puntando su un cast di straordinario talento e su una forte sceneggiatura, creando un mix esplosivo che potesse dar vita a un grande film.



La trama del film Disney "Cenerentola" resta invariata, si narrano  le vicende di una giovane ragazza (interpretata dalla bellissima Lily James) figlia di un mercante. Dopo la morte di sua madre, suo padre si risposa e lei, per dimostrargli il suo affetto, accoglie in casa la matrigna (Cate Blanchett) e le sue figlie, Anastasia (Holliday Grainger) e Genoveffa (Sophie McShera). Ma quando improvvisamente suo padre muore, il mondo di Cenerentola crolla e la ragazza si ritrova l’indesiderata della sua nuova "famiglia" che non manca occasione per maltrattarla, ma il destino ha in serbo una svolta "magica" per la giovane che ben presto incontrerà l'amore negli occhi di un bel principe pronto a cambiarle la vita per sempre.





Devo essere sincera, inizialmente non ero molto entusiasta di andare al cinema per vedere uno dei classici Disney che non mi ha mai colpita più di tanto. Fatta questa premessa, sono giunta al cinema con mille dubbi, tuttavia mi sono dovuta ricredere. La scenografia è spettacolare, per non parlare dei costumi strepitosi! Il film non mi ha annoiata, a differenza del cartone Disney, lo spettatore rimane catturato dalla storia e dai personaggi.
Forse l'unica nota dolente, a mio avviso, è il messaggio trasmesso "Sii sempre gentile", valore importante che può essere a tratti travisato e non essere colto totalmente. Nonostante il messaggio positivo l'importante è non "risultare fessi" e farsi mettere i piedi in testa per essere sempre "gentili"! Io penso che bisogna sì essere sempre gentili ma farsi anche rispettare e non mettere i piedi in testa.  Per il resto il film è molto bello, la classica storia d'amore che fa sognare lo spettatore ad occhi aperti e lo porta a riflettere sull'amore pronto a tutto per l'altro.
Sicuramente è un film che vi consiglio, magari da vedere in un domenica pomeriggio comodi sul proprio divano.

Sara Baggetta

Laureanda in Psicologia, Blogger fin dalla tenera età di 16 anni. Amante dei gatti, della fotografia e del make-up. Futura sposa e innamorata persa del mio Guapo. Sogno una vita piena e felice con tanti bambini, un cane e un gatto. 
Autrice di www.duecuorieunacapanna.com

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...