DA CIMABUE A MORANDI. FELSINA PITTRICE. Mostra a cura di Vittorio Sgarbi

Se abitate a Bologna e dintorni, non potete non fare visita alla mostra pittorica “Da Cimabue a Morandi. Felsina Pittrice” a cura di Vittorio Sgarbi.
Avete tempo fino al prossimo 30 agosto 2015.



L’esposizione viene ospitata presso Palazzo Fava delle Esposizioni, a Bologna appunto.
La mostra – allestita in magnifiche sale affrescate dai fratelli Carracci - offre ai suoi visitatori ben duecento opere di artisti famosi in tutti il mondo (Parmigianino, i fratelli Carracci, Guido Reni, Guericino, Antonio Canova… e tanti altri maestri!)
Quest’ultime provengono da chiese, istituzioni e da importanti collezioni private, ed è un omaggio alla città bolognese.
Un omaggio che dimostra quanto quest’ultima, in campo artistico, abbia realizzato nell’arco di oltre sette secoli. Parliamo di una delle città più importanti della storia dell’arte italiana ed europea.

Dedicata a Roberto Longhi (1890 – 1970), grandissimo conoscitore della storia dell’arte oltre che storico di quest’ultima, è una sorta di viaggio pittorico e culturale che parte dal lontano 1200 con Cimabue per arrivare ai nostri contemporanei del 1900, ovvero a Giorgio Morandi.



Per tutte le informazioni “tecniche” (costi, orari e altri servizi) vi rimando al sito ufficiale, qui troverete tutto quello che cercate. Dai contatti telefonici alla possibilità di acquistare i biglietti on line.

Vi lascio anche questo link:

Vi permetterà di scaricare un pdf con le informazioni essenziali sui vari musei bolognesi e la loro collocazione.




Monica Penzo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...