"Moda. Il nuovo Made in Italy": in un libro i talenti del fatto in Italia


E' nelle librerie il libro del giovane giornalista Marco Magalini, edito da Giubilei Regnani, in collaborazione con il progetto Giovane Imprenditoria, con la prefazione di Renzo Rosso, patrono di Diesel (Only the Brave).

Chi è oggi il testimone del bello e ben fatto italiano che ha reso grande il Made in Italy nel mondo? Tolti i colossi internazionali,chi sta dominando la scena contemporanea della moda fatta in Italia? Quali sono i loro percorsi e i loro traguardi? Il libro Moda. Il nuovo Made in Italy di Marco Magalini racconta le storie dei talenti di nuova generazione, italiani e non,che hanno deciso di produrre le loro collezioni in Italia e che hanno la responsabilità di tramandare l'eccellenza manifatturiera e stilistica del nostro Paese.


Nel suo primo libro Magalini individua delle case history di successo che descrivono lo scenario contemporaneo della moda Made in Italy. Una nuova generazione rispetto ai "padri fondatori" del ready-to-wear italiano che sta traghettando il loro savoir faire nel futuro. Queste eccellenze si stanno distinguendo nei mercati internazionali per distribuzione, strategie innovative e profitti: Angelos Bratis, Benedetta Bruzziches, Camo, Casamadre, Quattromani, San Andres Milano, Stella Jean, Super Duper Hats, Christian Pellizzari, Co|Te, Marcobologna, Paula Cademartori.

"Far funzionare un marchio della moda richiede doti di grande imprenditoria, tanto oggi quanto negli anni ottanta- afferma l'autore. Non sono semplici stilisti, ma dei veri e propri businessmen che si trovano ogni giorno a confrontarsi con un dato di fatto:" There's more to running a fashion business than designing pretty clothes".La sfida è scommettere tutto su territorio, eccellenza manifatturiera, valori locali da "vendere" in uno scenario globale e complesso, al fine di costruire un business model di successo che possa durare nel tempo".




Sabina Petrazzuolo

Blogger di Uptowngirl.it - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...