Benvenuto ventaglio, ritorno di un cult estivo

Da pratico strumento per trovare sollievo nella stagione più calda ad accessorio simbolo, fin dai tempi antichi, di quell'eleganza un po' snob che accompagna le signore nelle occasioni speciali: il ventaglio.

Ogni tendenza che si rispetti, da un momento all’altro, torna alla ribalta e il 2015 è l’anno giusto per ridare il benvenuto al ventaglio. Effettivamente questo è un accessorio che è stato relegato ai tempi passati, lasciandolo fuori dalle borse delle ragazze di oggi. Le uniche sempre fedeli a questo cult sono le donne della vecchia generazione – le nostre nonne per intenderci – che vi sono rimaste affezionate, quasi come un feticcio d’antan da portare sempre con sé: un po’ per alleviare il caldo delle giornate ad alte temperature, un po’ perché è proprio un gesto incondizionato portarselo dietro.


Ma quanto ne sappiamo sui ventagli? Per non lasciare nulla al caso, dovremmo sempre prendere in considerazione la storia degli accessori che acquistiamo, perché conoscere la tradizione è un modo di avere consapevolezza su chi siamo e, in questa circostanza, su cosa indossiamo. Per esempio, il ventaglio ha origini egiziane – anche se per tradizione doveva essere utilizzato solo durante le cerimonie – oltre che essere stato un oggetto molto amato dalle donne dell’antica Cina, dove è stato inventato il comune ventaglio pieghevole. Gli antichi romani, invece, imitarono l’uso domestico che ne fece già la civiltà greca.

Successivamente, la diffusione del ventaglio in Europa è avvenuta grazie a Caterina De’ Medici in Francia, e da quel momento è diventato di uso quotidiano tra le donne di potere delle monarchie europee. Nel XVIII anche la Spagna sposa la tendenza del ventaglio, tanto da diventarne uno dei principali produttori ed esportatori. I modelli non erano solo destinati al genere femminile, ma anche gli uomini si portavano dietro piccoli ventagli tascabili.

Nel corso dei secoli, il ventaglio si è affermato come accessorio ad hoc delle donne benestanti, e gli stilisti hanno contribuito a renderlo attuale e al passo coi tempi. Ma oggi come si presenta agli occhi delle fashion-victim?
Di sicuro, ha un po’ abbandonato la sua aria snob ed è possibile trovarlo in tante versioni low-cost. Il trend da seguire è il monocolore: il ventaglio basic è il modello giusto per dare un tocco sobrio e chic a qualsiasi look. Inoltre, vista la moda delle micro-borse, è meglio sceglierlo in versione small-size, come quelli distribuiti agli invitati della sfilata haute-couture di Valentino all’evento Alta Roma. Anche gli uomini sembrano essersi appassionati a questo accessorio, come si è visto quest’anno al Pitti Uomo.Insomma, non mancherà molto a che il ventaglio si trasformi in un protagonista degli outfit dell’estate, soprattutto perché – non dimentichiamo – il suo potenziale di sensualità è davvero molto alto.









Sabina Petrazzuolo

Lifestyle Blogger - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!