Non solo eyeliner e mascara: sfumature e contrasti con l'ombretto per un trucco occhi d'effetto.

Per molte ragazze il trucco occhi si limita ad eyeliner (complimenti a voi se lo sapete mettere perfettamente!) e mascara. Oppure un velo di ombretto (uno solo!) su tutta la palpebra mobile, ed alcune volte oltre (non avete idea di quanti ombretti rosa o azzurrini ho visto "migrare" fino alle sopracciglia).

Ho già parlato di colori (l'articolo qui) per risaltare gli occhi. 

Ora, quello che bisogna sapere in anticipo è la propria forma (occhi sporgenti, lontani, vicini etc) per poterla valorizzare al meglio.



I pennelli sono fondamentali. I pennelli da sfumatura sono più tondi e pieni (in base all'area di sfumatura che ti interessa) e quelli piatti sono fatti per applicare il colore (soprattutto sulla palpebra mobile). Questi sono i fondamentali ma ci sono anche pennelli più specifici utili quando avrai preso più confidenza, quello per sfumare l'eyeliner ad esempio. Creare un kit di pennelli è bello ed affascinante ma è meglio crearselo man mano, prendendo confidenza con le loro varie funzioni.
Pennello num 217, MAC Cosmetics.

Scegliete la texture in base alla funzione. 
Gli ombretti in crema funzionano benissimo come base, come tocco di colore per un trucco semplice e possono essere sfumati anche con le dita.
Gli ombretti pressati sono la formula più diffusa (singoli o nelle palette) e sono i più facili con cui lavorare, perfetti per ogni funzione. Quelli in polvere libera, i pigmenti, sono più intensi ma sesso sono difficili da utilizzare se si ha poca pratica alle spalle.
Ombretto Petra, NABLA.

La palpebra mobile oleosa è molto diffusa e l'uso di un primer è un must in questo caso. Aumenta l'intensità del colore, la resa e la durata, come il primer del viso è utile prima del fondotinta.

Piccolo consiglio in più: Se vuoi enfatizzare il colore al massimo applica una base bianca sotto l'ombretto (una matita bianca sfumata).
I Love Stage Eyeshadow Base, Essence.

Impara quali colori vanno dove. Per un trucco semplice e naturale i quartetti di ombretti ci vengono in aiuto perchè contengono, generalmente, tutti i colori di cui necessiti. 
Il più chiaro illumina, il medio chiaro per la palpebra mobile, il medio scuro per la piega e lo scuro per la V finale esterna o come liner.
Ombretti Color Riche in Nude Lingerie, L'Oréal.

Non aver paura di osare ma una buona abitudine è dosare il colore, applicarlo poco per volta, sfumare e ri-applicarlo fino a che non si ottiene l'intensità desiderata.
Se sfumate troppo con un colore scuro l'uso di un cotton fioc o del correttore vi aiuterà nel correggere la forma e a darvi una V più precisa e pulita.

Non vi resta che provare, sbizzarritevi e fate tanta pratica! Avete altri consigli da dare alle nostre lettrici? Commentate sotto o su Facebook!






Giulia Folli

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!