A Homi l'artigianato è di moda

Si e' concluso pochi giorni fa Homi,l'appuntamento nato con lo scopo di riunire la produzione di oggetti e accessori  che ruotano attorno alla casa e alla persona,dedicata ai diversi "stili di vita".

La fiera, che si e' svolta a Rho Fiera Milano dal 12 al 15 settembre,si e' articolata in dieci diverse aree tematiche in cui l'artigianato ha occupato un ruolo di primo piano.

Il Lifestyle e' "un settore composto in gran parte da aziende piccole e medio piccole, ha dichiarato Cristian Preita exhibition manager Homi, che stanno dimostrando una grande volonta' di affermarsi".

Una volonta' testimoniata dai numeri degli espositori che ha visto un aumento del 20% rispetto alla precedente edizione,ovvero circa 1400 partecipanti, non solo italiani.
"Homi vuole essere inernazionale, aggiunge Preiata, ma deve anche distinguersi rispetto alle altre fiere del settore grazie ad una impronta tutta italiana, che si basa sul buon gusto, sul ben fatto, sulle risorse artigianali intese in senso moderno, dove cio' che e' realizzato a mano si abbina ai valori estetici e funzionali contemporanei".
Oggi, proprio girando fra i padiglioni, noi di Uptowngirl abbiamo sperimentato l'interesse verso l'artigianato e la voglia di affermarsi delle piccole imprese e la loro volonta' di far aumentare il loro giro d'affari e di farsi conoscere.
Fra le aziende piu' interessanti e curiose segnaliamo Essent'ial che e' sempre avanti nella ricerca di materiali per il food, rendendo la fibra di cellulosa idonea al contatto con gli alimenti.

Alla linea di contenitori multiuso, per la tavola si aggiungono quelli natalizi e le borse con i manici sempre in fibra di cellulosa e in vari colori moda. L'ecologia diventa fashion. 
L'idea nasce proprio dal riciclo dei materali e dalla possibilita' di lavarli in lavatrice.
Fra i gioielli ci ha colpito particolarmente l'azienda AMCardillo Design che fa gioielli di ricerca attraverso materiali di recupero.
L'azienda e' un laboratorio sperimentale dove si realizzano accessori e bijoux, un luogo dove la curiosita' e la ricerca verso tecniche tradizionali di lavorazione manuale, come il crochet,si combinano a nuovi linguaggi espressivi.
Con ago,filo, colore, uncinetto combinati a materiali diversi come pelle,rafia, uniti a materiale di recupero, nascono oggetti unici la cui produzione e' realizzata interamente a mano, lasciando prevalere l'artigianalita' e l'importanza del..."mai uguale".

Iniziativa interessante e' anche quella del portale Ulaola, portale di e commerce dedicato al Made in Italy con cui Confartigianato ha siglato una partnership, che ha proposto a tutti gli espositori la possibilita' di iscriversi gratuitamente alla piattaforma per i primi sei mesi. Un'opportunita', per chi lo vorra', di sperimentare la vendita on line.








Sabina Petrazzuolo

Blogger di Uptowngirl.it - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...