Angelina Jolie: Icona di bellezza ma non solo.

Angelina Jolie, grazie anche al fatto di essere stata dichiarata la donna più affascinante del globo, è diventata un’icona nel campo della bellezza.
La sua carriera è iniziata affiancando il padre a sette anni nel film Cercando di uscire nel 1982 ma solo una decina di anni dopo riesce a farsi conoscere come una vera e propria attrice, affiancando il lavoro da modella.



Le sue caratteristiche fisiche l’hanno resa famosa anche nel ruolo di Lara Croft nel 2001 che l’ha incoronata come icona sexy del nuovo millenio. E’ proprio grazie a questo film che conosce la situazione di disagio che regnava in Cambogia, informandosi personalmente e visitando diversi campi profughi. Attivandosi e impegnandosi nel sociale è riuscita ad ottenere il riconoscimento di Ambasciatrice di Buona Volontà dall’ UNHCR. 


Le opere benefiche sono una priorità e si concentra sull’accoglienza dei profughi ed  il miglioramento della qualità della vita nelle aree disagiate del pianeta.



Il suo attivismo l’ha resa una delle donne più influenti del jet-set americano, soprattutto dopo aver sposato un altro divo americano, Brad Pitt con cui ha, attualmente, sei figli, sia adottati che biologici.

E’ sempre stata considerata una bellezza rara, di natura genetica, che ha affascinato donne e uomini. Le sue caratteristiche caratteriali e le sue opere di beneficienza non hanno fatto che accrescere la sua aurea da diva.

Prestando particolare attenzione al suo aspetto fisico si nota come sia diventata un’icona grazie al fatto di cambiare pochissimo nel tempo, ha delle caratteristiche che la fanno riconoscere ai più molto facilmente, non osa nel beauty e nella moda ma rimane sé stessa anche nelle occasioni più glamour.

Nel 1998 si tagliò i capelli arrivando a sfoggiare un taglio pixie, taglio insolito e che non le vedremo più perché è solita portare i capelli lunghi, sciolti e leggermente ondulati. Abbastanza gonfi alle radici con larghi ricci indefiniti e pettinati, che lasciano onde movimentante. Nessuna frangia corta ma solo un lunga scanalature che le incornicia il viso senza nasconderlo. 
Anche col colore ha sperimentato ma i capelli castani sono un must per lei, ha dei leggeri riflessi, quasi impercettibili, nessun colpo di sole o shatush drastico.


Anche il suo trucco non è da sottovalutare, gli occhi e gli zigomi cesellati sono il suo punto forte che la rendono unica.
Preferisce un effetto naturale, raramente la vedremmo con smoky eyes scuri e marcati, solo raramente a qualche occasione speciale, per premiazioni o cerimonie. I suoi MUA optano per colori come tortora, grigi, pesca e marroni. Sono nell’angolo esterno azzardano ad usare colori più scuri per intensificare la V, a cui contribuisce anche l’eyeliner, sottile riga per aver un look da gatta. Lei ha, grazie a madre natura, delle lunghe e folte ciglia per cui le enfatizza con mascara nero, anche questo aiuta a ricreare una forma allungata dell’occhio. Difficilmente usa matite scure, queste infatti tendono a chiudere l’occhio e a rimpicciolirlo.
Anche le sopracciglia sono delineate leggermente con una matita, pur non avendole particolarmente sottili sono definite e curate.

Tutto il suo trucco si concentra sul lasciar trasparire la bellezza naturale dell’attrice, anche il fondotinta sarà leggero e non creerà il tipo ed artefatto effetto “mascherone”, nessun trucco artificioso e vistoso.
Il suo viso è caratterizzato da zigomi pronunciati per cui il contorni è una tecnica che lei utilizza per enfatizzarli, sempre in modo leggero e sfumando molto, nessuna linea netta. Il colore scuro deve creare delle ombre sul viso che ne delineano i lineamenti senza notare line nette o chiazze.




Le labbra sono la parte più notata e acclamata dell’attrice, le clienti di molti chirurghi portano una sua foto, in tutto il mondo la si prende come esempio di sensualità.
Raramente userà rossetti shimmer o scuri ma, avendole già bellissime di natura, opterà per colori naturali, i cosiddetti MLBB (My Lips But Better). 

Un trucco semplice, che esalta la bellezza dell’attrice, che dimostra come Less Is More in molte occasioni. 


Non serve un trucco eccessivo per esaltare la bellezza di una donna, i valori interiori, la carica umanitario e le opere benefiche si coniugano con la sensualità e il glamour hollywoodiano che la incoronano tra le attrici più premiate e stimate del panorama cinematografico.

Giulia Folli

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!