Cinque maschere per capelli "handmade"

E chi l'ha detto che per avere dei bei capelli bisogna spendere un patrimonio in farmacia? 

No, non è necessario! Basta semplicemente ingegnarsi! Come? Semplice!
La cosa essenziale è riuscire a capire quale prodotto "casalingo" potrebbe andar bene per la nostra problematica ed il gioco è fatto!





Sappiamo no... la natura è da sempre la nostra alleata più fedele, percui, cerchiamo di capire quale ingrediente proveniente dalla cucina potrebbe esserci utile!

Se si pensa al cavolo è normale pensare solo ad un pasto light, invece no! Non solo perlomeno...
Per chi ha i capelli grassi, non è facile! Già dopo mezza giornata sembrano sporchi e appiccicati alla cute e spesso, è una situazione parecchio imbarazzante.

Da vari studi fatti, si è arrivati alla conclusione che proprio il cavolo può aiutare a migliorare la situazione!

Come fare
Anziché buttar via le foglie ingiallite - oppure la parte terminale dei gambi, tenetele da parte e centrifugate il tutto con mezzo bicchier d'acqua! Basterà poi frizionare, mai in modo troppo aggressivo, il cuoio capelluto con l'impacco ottenuto. 
L'importante è la posa: non meno di trenta minuti! Proseguire poi con l'abituale shampoo e balsamo (quest'ultimo non deve mai mancare!).

Da ricordare che le maschere per i capelli andrebbero fatte almeno una volta alla settimana, specialmente nel periodo freddo, quando appunto il capello tende a seccarsi molto!

Rimaniamo in tema "capelli grassi"..

Se state mangiando un'arancia o se state sbucciando un limone per il vostro the del pomeriggio, ecco.. tenete le bucce da parte! Saranno ottime per i capelli che tendono a sporcarsi con molta facilità! Infatti, sono frutti ricchi di vitamina C ed "asciugano" il sebo in eccesso!

Anche in questo caso, come nel precedente, è molto semplice.

Basterà ancora una volta frullare le bucce con mezzo bicchiere d'acqua. 
Lo si friziona prima dello shampoo e trascorsi i trenta minuti circa, li si lava.

Passiamo ora a tre maschere pensate per chi ha capelli con qualche problemuccio.

La prima, è anch'essa semplicissima! La banana ha sostanze rinforzanti, e sostanzialmente questa "pappina" si prepara come quelle sopra descritte e spiegate.
Si frulla semplicemente una buccia con mezzo bicchiere d'acqua. Ed il gioco è fatto!

Capelli che hanno bisogno di idratazione?
Bè... quale altro miglior rimedio che il semplicissimo olio che teniamo nella credenza?
Ebbene... olio, aceto e sale creeranno un mix "bomba"! Non esagerate con il sale, mi raccomando!
L'olio è ricco di sostanze nutrienti e grasse, percui, sarà una mano santa!
Meglio di qualsiasi lozione che potreste trovare in commercio!
E soprattutto... la soluzione meno costosa in assoluto!

Noi donne spesso soffriamo di caduta dei capelli, anche in modo abbastanza importante.
Non si deve assolutamente tralasciare questo problema. Nei cambi di stagione, ovvio, è normale.
Ma se la situazione persiste, bisogna far qualcosa!

Come poter fare qualcosina a casa?
Teniamo da parte un paio di fondi del caffè (potere energizzante e rinforza i capelli). Vanno poi mescolati con mezzo cucchiaio di olio di mandorle dolci, olio di cocco e d'oliva.

Questo composto non va utilizzato subito. Deve riposare almeno due ore, dopodiché, lo di deve filtrare.
A questo punto, va tenuto in posa per quindici minuti.

Queste cinque velocissime maschere casalinghe oltre ad essere facili sono davvero economiche.
Ed in tempi come questi, di certo non è un lato da sottovalutare!
Ad ogni modo, ricordiamoci sempre che gli ingredienti naturali sono sempre i migliori ed i più efficaci!

Buone maschere a tutte!





Monica Penzo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Instagram

Barra video

Loading...