Mini Guida: i 10 usi del limone!

Lo utilizziamo tutti i giorni in cucina, ma ha molti usi cosmetici, vediamoli insieme!




1. Migliora acne e punti neri.

 Le proprietà antibatteriche e antifungine dei limoni fanno sì che siano un’alternativa naturale per combattere l’acne. Basta semplicemente tagliare a metà un limone e strofinarlo sul volto dove è necessario. Attendere quindi 10 minuti e risciacquare con acqua fredda.



2. Schiarisce le macchie. 

Le cicatrici da acne sono spesso imbarazzanti, e l’acido citrico del succo di limone aiuta ad uniformare la pelle in modo graduale. Solo, state attenti a eventuali tagli sul viso o lacerazioni, perché il succo di limone in questi casi può risultare doloroso.

3. Sbianca i denti. 


Lo sbiancamento professionale dei denti può costare una fortuna! Si può invece ricorrere a uno sbiancante fatto in casa con bicarbonato e succo di limone. Mescolate i due ingredienti e applicateli sui denti con una spatolina.

Lasciate agire per non più di un minuto (onde evitare di corrodere lo smalto dei denti) e strofinate delicatamente via con uno spazzolino. Non ripetere questo procedimento per più di una volta al mese.




4. Combatte la pelle grassa. 

Prima di andare a dormire, provate a passare sul volto un batuffolo di cotone con un po’ di succo di limone, e lavate il viso la mattina successiva.


5.Illumina il colore dei capelli.

Aggiungete un po’ di succo di limone al balsamo per i capelli, e usatelo almeno una volta a settimana. Oppure diluite il succo di un limone in mezzo litro di acqua fredda (o tiepida, ma non calda) e risciacquate, con questa soluzione, i vostri capelli dopo averli lavati, risulteranno molto più luminosi.



6. Rinforza le unghie. 


Ci sono tantissimi rinforzanti per le unghie in commercio, ma potete ottenere risultati migliori con una soluzione a base di olio extravergine d’oliva e succo di limone. Oltre ad essere utile per rinforzare le unghie, si tratta di una soluzione ottima anche contro l’ingiallimento delle unghie.

7. Combatte la forfora. 

Mescolate un po’ di succo di limone con dell’olio extravergine d’oliva, e vedrete che migliorerà la situazione di cute secca e forfora.


8. Lenisce le labbra screpolate. 

Per esfoliare le labbra screpolate, strofinatevi su un po’ di succo di limone prima di andare a dormire, e lavatele la mattina successiva: il limone rimuove tutte le cellule morte della pelle, e le labbra saranno liscissime e pronte per stendere il vostro rossetto preferito!

9. Deterge viso e corpo. 


Potete creare un detergente casalingo con del succo di limone, un po’ di latte di mandorle dolci e un olio essenziale di lavanda o di camomilla. Massaggiate su viso e corpo, e non solo eliminerete sporco e batteri, ma idraterete allo stesso tempo la vostra pelle.

10. Ha proprietà astringenti.

Questo lo rende perfetto per essere usato come tonico, soprattutto per pelle grassa. Potete prepararlo facendo bollire un limone in 100 ml di acqua, una volta raffreddato, filtrate l’acqua e usatela come tonico dopo aver lavato il viso. In seguito applicate la vostra crema. Unite olio essenziale di rosmarino per un effetto più purificante, o una bustina di camomilla (quando l’acqua è ancora calda) per un effetto calmante e più delicato.

Vincenza Cesarano

Laureata in Economia e Management presso l’università di Pescara, Vincenza è appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza: dalla cura del viso al make-up, dalla cura del corpo a quella dei capelli passando attraverso il mondo dell’eco-bio. Si cimenta spesso nella preparazione di rimedi fai-da-te e nella lettura di inci, analizzando le peculiarità dei componenti nei cosmetici. Riesce anche a conciliare le altre sue passioni: telefilm e cucina (soprattutto pasticceria). Il suo più grande difetto? È anche il suo pregio migliore: la testardaggine!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...