Santorini : un isola d amare.

Il rientro dalle vacanze è stato traumatico? Avreste voluto trascorrere tutto l'anno nella vostra meta preferita? Beh noi decisamente si, ma purtroppo siamo dovuti tornare alla nostra routine quotidiana, abbiamo ripreso il lavoro e lo studio, anche se la nostra mente sembra essere rimasta ancora al mare. Quindi, se proprio avete nostalgia di questa ormai finita estate, noi di UpTownGirl vogliamo farvi ancora viaggiare con la mente, raccontandovi il meraviglioso viaggio fatto in una delle isole più belle del mondo : Santorini. 

Risultati immagini per santorini
Santorini



Come prima cosa, siamo atterrati in terra greca verso le 10 del mattino (in Italia sono le 9 a causa del fuso orario), abbiamo preso un autobus che ci ha portati nel capoluogo, Fira, da dove partono i vari collegamenti per raggiungere ogni parte. Scesi dall'autobus ne abbiamo preso un altro che ci ha portato a Perissa, dove abbiamo alloggiato in un modesto Studios, appartamenti caratteristici della Grecia. Perissa si trova a sud dell'isola ha un bellissimo e caratteristico lungomare, con tanti ristorantini che affacciano proprio su di esso. Le spiagge sono dotate di ombrelloni e lettini e molte di esse sono completamente gratuite. Fatto un giro di perlustrazione abbiamo deciso di farci un bel bagno nelle acque vulcaniche dell'isola, non c'è sabbia ma sassolini. 

Risultati immagini per perissa santorini
Perissa Beach

La sera abbiamo cenato in uno dei ristoranti appena citati, assaggiando i piatti tipici della tradizione greca : moussaka, gyros, souvlaki ... da leccarsi i baffi! 
Il giorno seguente abbiamo deciso di fare la minicrociera della Caldera. Abbiamo atteso un pullman che ci ha condotti al porto di Athinios, dove ci aspettava una barca a vela, salpati su, siamo arrivati al vulcano Nea Kameni, l'escursione è stata faticosa, ma sentire la terra ardere sotto i piedi e raggiungere la cima è stato assolutamente meraviglioso. Dal vulcano la barca ci ha condotti a Palea Kameni, un'isoletta dalle acque termali. Lì abbiamo fatto il bagno nelle acque gelide e improvvisamente calde.
Una volta terminato il bagno, abbiamo raggiunto l'isola di Thirassia, dove abbiamo pranzato in uno dei ristorantini di pesce caratteristici del posto. Dopo una piccola pausa la barca ci ha fatto salpare al porto di Oìa, siamo saliti in groppa ai somarelli che hanno percorso centinaia di scalini e siamo arrivati nella piazzetta del paese. Alle 19:30 eravamo tutti ipnotizzati a guardare il meraviglioso tramonto, con sfondo le caratteristiche casette bianche e blu, le chiese e il mulino. 

Risultati immagini per oia tramonto
Tramonto ad Oìa


Booking.com
La tappa seguente è stata Kamari, molto simile a Perissa, si tratta sempre di un lungomare con ristoranti, ma tanti, tantissimi negozietti di souvenir e abbigliamento tipicamente greco. Kamari si trova ai piedi del monte che da le spalle a Perissa. Ci siamo mossi fittando un quad, un mezzo di trasporto molto utile e veloce per raggiungere ogni luogo. 
Siamo poi ripartiti alla volta di Fira, il capoluogo, un paesino posto in alto, caratterizzato da tantissimi vicoletti stracolmi di negozi, ristoranti e fish spa, dove il tempo sembra essersi fermato, dalla vista mozzafiato sull'intera costiera. 

Risultati immagini per fira santorini
Fira Town

Il giorno seguente abbiamo visitato Imerovigli e Firostefani, le tipiche casette bianche e blu, dove regnava il lusso degli alberghi a 5 stelle, con camere dotate di piscina personale e vasche naturali scavate nella roccia.


Risultati immagini per imerovigli santorini
Imerovigli

Ci siamo poi diretti verso la Red Beach, la spiaggia rossa, caratterizzata dal colore rossastro della montagna che colora la spiaggia e la riva, che si affaccia sulla White Beach, caratterizzata, invece, dal colore bianco della roccia che si getta nel mare.

Risultati immagini per red beach santorini
Red Beach

Santorini è un'isola piccola, da girare velocemente, noi ci abbiamo impiegato solo 3 giorni per visitarla tutta, dedicando, poi, il resto della settimana al mare ed al relax. 

Bene, il nostro tour è giunto al termine, abbiamo voluto farvi sognare, immaginare o ricordare, per chi ci è stato, questa favolosa isola che regala davvero tante emozioni con i suoi paesaggi, i suoi colori ed i suoi abitanti. Abbiamo voluto darvi anche uno spunto, chissà, magari per l'estate 2017, comunque sia, almeno una volta nella vita quest'isola merita di essere visitata.






Angela Andolfi

2 commenti:

  1. Isola meravigliosa, il paradiso delle Cicladi e non solo. Il tuo articolo mi ha fatto venire voglia di tornare nella mia bella Oia...e a chi non è andato...ANDATEEEEEEEEEEEEE
    Complimenti al tuo bellissimo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Smiling Pepper, grazie per il tuo prezioso commento. Io personalmente amo la Grecia in tutte le sue sfaccettature e mi aggrego al tuo "andate".
      Un abbraccio,
      S.

      Elimina

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...