Ti sei mai chiesto cosa pensa tuo figlio quando fumi? VIDEO

Chi di voi fuma?
E chi di voi vorrebbe smettere ma non ci riesce?E sopratutto, chi di voi ha figli e sa il loro pensieri riguardo a questo vizio?
L'altro giorno quasi per caso, ci siamo ritrovati a guardare il video intervista della Iena Matteo Viviani che ha parlato con diversi bambini, figli di fumatori che hanno raccontato il loro pensiero sul vizio dei genitori: c'è chi evita di baciare il papà perché sa di tabacco, alcuni sono preoccupati per la salute dei genitori perché sanno quanto fanno male le sigarette, altri dicono semplicemente che "fumare fa schifo".

La soluzione quindi? Smettere di fumare, semplice no? Questa rappresenta sicuramente la soluzione migliore ma, trattandosi di un vizio non sempre è così facile, purtroppo però non tutti ci riescono. La cosa migliore in questi casi è quella di abbandonare le sigarette per affidarsi all'e-cig, prodotti realizzati con liquidi senza nicotina che apparentemente sostituiscono la classica sigaretta riducendo comunque in maniera importante i rischi per la salute.
Tra le aziende produttrici di liquidi aromatizzati per vaporizzatori personali c'è Vaporart che vanta la vendita di prodotti certificati e senza nicotina, analizzati presso il laboratorio di Tossicologia Forense di Milano a prova della loro purezza di grado farmaceutico.
Vaporart, attiva dal 2013, si affermata nel corso di pochi anni tra i primi produttori di liquidi aromatizzati sia con prodotti pronti all'uso che con aromi concentrati per chi, anche in questo caso, ama sperimentare con il fai da te. La produzione è ovviamente 100% italiana.





Vi lasciamo al video dell'inviato Iena Matteo Viviani.

Sabina Petrazzuolo

Blogger di Uptowngirl.it - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

Barra video

Loading...