5 posti dove mangiare bene a Modena

5 i posti che ho provato per voi a Modena,
5 sono i posti che vi consiglio se volete mangiare bene a Modena e se amate anche diversificare le vostre cene, perché diciamolo, se siete a Modena o dintorni, non devo essere io a dirvi che la prima cosa da mangiare è la tigella seguita dallo gnocco fritto.
Ma capisco anche che mangiare gnocchi e tigelle tutte le sere equivale a fare una vita di sacrifici, e così il sacrificio l'ho fatto io testando pizze, sushi, cupcake e salumi dop.
Vi ho incuriositi vero?

Ritorniamo a Modena.
Modena è una città davvero molto carina, mi ricorda una Bologna in miniautra. Un luogo dove si vive ancora a dimensione umana, dove si può passeggiare in bicicletta e dove la sera in Pomposa ci si ritrova tutti. C'è il Griffin pub tutte le sere, pieno di gente per chi non vuole mai restare solo.
Il duomo, la villa, i giardini, e la biblioteca, bellissima e davvero molto fornita. Insomma tante cose da vedere e da vivere.
Ma diciamolo, che siate a Modena di passaggio oppure la vostra permanenza si protrae più del previsto, per visitare la città si ha bisogno di energie ed è giusto conoscere anche i posti dove rifocillarsi, ma per questo ci sono io.



E quindi, pronti a scoprire i posti dove mangiare bene a Modena?

Dopo 5 anni di assenza sono ritornata al Pepperoncino, un ristorante/pizzeria made in naples in via Trento Trieste, a poco più di un km dal centro storico. Ma come penserete voi, sono a Modena e vado a mangiare la pizza napoletana? Non me ne vogliano gli amici napoletani (conoscete bene le mie origini vero?), ma se per ogni volta che ho voglia di pizza dovessi scendere a Napoli dovrei trasferirmi in pianta stabile. E così, se la voglia chiama a Modena sappiate che c'è Pepperoncino.
Esattamente come 5 anni fa, cuoppo di fritti e pizza non sono mancati sul mio tavolo, la qualità è rimasta la stessa e io posso dire di aver mangiato una pizza napoletana a Modena. E queste si, sono soddisfazioni.


Non c'è città che si rispetti senza una Bakery e io ho trovato la mia a Modena. Si chiama Keik Bakery e probabilmente, chi mi segue su Istagram tra scatti e stories avrà già visto qualche anteprima del posto.
Si tratta di un locale molto grazioso, piccolo ma confortevole con sedute fuori e dentro, all'interno del quale scegliere le proprie "americanate" preferite, tutte preparate al momento. Devo dire che il punto forte di questa bakery è rappresentato dai dolci: cupcake, carrot cake, oreo cheescake, waffle, pancake e chi più ne ha più ne metta. 

Per quanto riguarda la parte salata purtroppo, non ho potuto provare i miei amati Bagels ma sono riuscita comunque a fare un pranzetto delizioso ordinando un Bacon Cheese Sandwinch condito con sciroppo d'acero.




E ora è il momento di Tao. Dall'America voliamo in Giappone ed è la volta del Sushi, noi ovviamente siamo ancora a Modena. Pare che questo non sia un anno particolarmente fortunato per il sushi, dopo aver cavalcato per anni la cresta dell'onda modaiola dei Milanesi e poi di tutte le città d'Italia, quest'anno c'è stato un netto calo. Pare infatti che il sushi non sia più di moda, ma chi se ne frega, noi lo mangiamo lo stesso no?
Siamo in via Francesco Selmi, non lontano dal duomo di Modena, ed è qui che io vi consiglio di mangiare il vostro sushi. Il locale è molto carino ed è dotato anche di sedute esterne, debitamente coperte e riscaldate. Il cibo è davvero molto buono e posso dire che il rapporto qualità prezzo è ottimo!




Si chiama Naturalmente ed è in assoluto il mio posto preferito! Si tratta di un'enoteca/osteria/piccola trattoria biologica in piazza della Pomposa con prodotti naturali e locali, affettati, formaggi e buon vino. L'aria che si respira è quella di casa, volutamente ricreata dall'affabile oste/proprietario che vi accoglie con la sua simpatia. Lui è solito intrattenere gli ospiti, gli amici, sedersi al tavolo e chiacchierare e quindi, non stupitevi se c'è da attendere un pochino, la qualità dei prodotti è davvero eccelsa.
Per chi non se lo ricorda, sulla pagina facebook pubblicai anche una diretta mentre ero in attesa del mio tagliere da Naturalmente, vi lascio il link: VIDEO




E infine c'è l'Osteria Francescana di Massimo Bottura. Non ha bisogno di presentazioni vero? Ammetto con grande vergogna che non conoscevo questo posto, considerato tra i migliori 50 ristoranti al MONDO! Avrei dovuto andare ,ospite dei miei clienti per un pranzo di lavoro o quasi, ho evitato di fotografare tutta la meraviglia che mi circondava.
La cosa che praticamente tutti chiedono prima di prenotare un posto del ristorante dello chef Bottura è il prezzo e io su questo non so dirvi molto se non quello che leggo sul web e che sento dire da chi frequenta il posto.
Ma ho trovato un'articolo sul web molto carino, su dissapore.com che racconta le cose da sapere prima di prenotare all'Osteria Francescana. Vi lascio il link: Bottura-Osteria Francescana: prima di prenotare.





E direi che questo è tutto! Anche perché a parlar di ristoranti, non so voi ma a me è venuta fame.
Ora sapete dove mangiare bene a Modena, non vi resta che scegliere da quale posto cominciare.
Buon appetito!


Se ti è piaciuto questo articolo forse sei interessato a scoprire: 

e






Sabina Petrazzuolo

Blogger di Uptowngirl.it - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...