Essential Beauty. I 5 rossetti Mac Indispensabili

Che io sia amante delle scarpe, delle borse e dei vestiti è innegabile.
Ma c'è una cosa alla quale non posso rinunciare e no, non sono le collane e neppure i mega anelli che spesso indosso. Dai fate un piccolo sforzo.
Sto parlando del rossetto
Eh si, fondamentale e indispensabile compagno di viaggio, presente in ogni dove e in ogni momento della giornata, 
si, anche durante le mie sporadiche attività sportive.



La dipendenza è una brutta cosa, ma almeno, soffrendo della patologia da compratrice compulsiva di rossetti almeno posso dire che sarò impeccabile sempre, con quel rosso molto deciso dal finish retromatte. E si, sto parlando di lui, dell'inconfondibile ruby wood di mac, il mio grande e unico amore in fatto di rossetti.
ma diciamolo, sono davvero noiosa.
Guardo le mie foto, i miei selfie e uff...quanto sono ripetitiva con questo rossetto rosso. E così ho provato a cambiare le tonalità e le gradazioni, ho cambiato anche marca ma haimè, quanti prodotti sconfitti nel paragone con Ruby woo.
Tuttavia ci ho voluto provare, mi sono impegnata e ci sono riuscita.
Ho trovato delle valide alternative al mio rosso preferito: una per l'estate, una per l'inverno, una per le uscite romantiche e un'altra per le mezze stagioni, lo ammetto però...tutte firmata mac.

I 5 rossetti Mac Indispensabili

Da questa consapevolezza e dalla dipendenza dai rossetti ecco l'idea di quest'articolo con la mia personale selezione dei 5 rossetti MAC indispensabili.
Indovinate chi c'è al primo posto?

1) Ruby Woo

2) Russian Red


3) Sin


4) Red Rentlessy


5) Pink plaid








Come anticipato, ruby wood è un rossetto rosso freddo con un sottotono blu vivido ed un finish ultra opaco.



Russian Red rappresenta una valida alternativa al tanto ammirato Ruby Woo, c'è chi anche lo sceglie come rossetto rosso per eccellenza. In effetti la somiglianza con il primo c'è, anche Russian Red ha un sottotono freddo che tende però al blu scuro. Il finish è sicuramente più cremoso rispetto al primo della lista ma resta comunque un rossetto matte.


E ora parliamo di Sin di Mac. Siamo ancora sulla scia dei rossi, questa volta però la tonalità si scurisce di tanto ma il finish resta sempre matte. Sin è un rossetto rosso con il sottotono blu scuro intenso.






E ora cambiamo colore per passare al rosa. Il quarto della lista è Relentlessly red, un rossetto retro matte rosa corallo dal finish brillante e opaco. Un prodotto che utilizzo e che consiglio soprattutto d'estate per l'intensità del suo colore.



Per ultimo, ma non per bellezza c'è Pink Plaid. Si tratta, come nel caso dei rossi, di un colore dal sottotono freddo. Pink Plaid di Mac infatti è un rossetto rosa blu sporco dal finish matte.




Che ne pensate di questa selezione? E quali sono i vostri must in fatto di rossetti ai quali non rinuncereste mai?

Sabina Petrazzuolo

Lifestyle Blogger - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!