Indovina chi viene a cena? La mia esperienza con SecondChef

Indovina chi viene a cena: tra esigenze e passioni


Il cibo è una cosa seria, e chi lo nega sa di dire una grande bugia. Ad oggi ancora non mi spiego di chi si accontenta di cenare ogni sera con cibi pronti e da fast food, una vera e propria eresia.
Però lo ammetto, la mancanza di tempo mista al tram tram quotidiano a volte fa passare la voglia di cucinare anche alle menti più creative per non parlare della spesa.

Francamente, il momento della spesa mi piace assai, un po' meno quando devo trasportare buste cariche di prodotti. Il problema è sempre lo stesso, il tempo per fare la spesa chi lo ha? Per fortuna esistono soluzioni alternative come i supermercati notturni e SecondChef.




Ma andiamo con ordine. 
Chi mi segue sui social lo sa, da quando mi sono trasferita nella nuova casa ho dato il via alle mie social dinner con l'hastag #ElaseraAcasadiSabi. Le mie migliore amiche, gli amici di Andrea, la mia famiglia, i parenti...a turno ho deciso di cucinare per loro nella mia nuova casa, con l'obiettivo di trascorrere serate tra affetti e risate. 
E' stancante è vero, ma la frenesia del mio lavoro richiede anche questi momenti.

Un'esigenza si, perché ho davvero bisogno di trascorrere momenti come questi più spesso. Passione anche, perché posso dedicare del tempo a cucinare e questo mi rende felice.
Complicato? A volte si, soprattutto perché arrivo spesso all'ultimo momento senza neanche aver fatto la spesa, eppure la soluzione era a portata di click, ma io non lo sapevo.

SecondChef: il mio nuovo alleato in cucina


Ne avrete già sentito parlare,
si chiama SecondChef ed è il servizio tutto made in italy che sta salvando le mie social dinner. L'idea di base è molto semplice: colmare il vuoto che c'è tra i cuochi provetti e gli ordinatori seriali di cibo pronto, e vista la mia esperienza, direi che ci riescono benissimo.



La cosa che più mi ha sorpreso positivamente dell'esperienza con SecondChef è la qualità dei prodotti scelti tutti made in italy e contraddistinti dalla filiera corta a testimonianza dell'impegno del progetto stesso sul nostro territorio. E questa è sempre una nota degna di merito.

Quindi, ricapitolando, non solo ho risparmiato il tempo di fare la spesa, ma ho ricevuto prodotti genuini e freschi per preparare delle ricette suggerite dallo stesso servizio. 
Si perché insieme agli ingredienti, all'interno della box SecondChef ci sono delle schede sulle quali è indicata la ricetta e il procedimento per ricreare quei determinati piatti.

Scommetto che vi ho fatto venir voglia di provare un'esperienza con SecondChef.
Vi spiego brevemente come funziona SecondChef (link: http://bit.ly/ScopriamoSC)

Ogni settimana sul sito ufficiale SecondChef potrete scegliere le vostre ricette preferite e comporre una box decidendo il numero di ricette da inserire e per quante persone cucinare (così da ricevere gli ingredienti nella giusta misura ed evitare ogni tipo di spreco).
Ordinata la vostra box, non vi resta che aspettarla comodamente a casa vostra e cucinarla per una cena in compagnia o un pranzo veloce ma gustoso.
Attualmente il servizio è già attivo su quasi tutta la Lombardia, Torino e Roma. Per sapere se la vostra zona è servita da SecondChef vi basterà inserire il vostro cap e la mail qui: http://bit.ly/VerificaZonaSC

Second Chef e le mie social dinner, un'esperienza vincente.


Quale miglior modo se non quello di sfruttare il servizio SecondChef per una delle mie social dinner?


Dopo un weekend di lavoro, domenica inclusa, ho avuto la brillante idea di organizzare una cena a casa mia insieme alla mia famiglia. Immagine un lunedì, già faticoso di per se, che inizia con una riunione di mattina dopo aver dormito solo poche ore.
Per fortuna nel pomeriggio ho ricevuto la mia box SecondChef, e senza preoccuparmi di altro ho dovuto solo cucinare e mettere in pratica la mia abilità da chef provetto. 
Risultato? Una cena fantastica e divertente insieme a tutta la mia famiglia!




La cuoca ce l'abbiamo, la casa anche, alla spesa ci pensa SecondChef. Non mi resta che cercare gli ospiti per la prossima social dinner. 

Intanto vi lascio al video della bellissima serata di lunedì scorso!


Sabina Petrazzuolo

Blogger di Uptowngirl.it - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...