Salute e sorriso: il binomio perfetto

Se dovessi raccontarvi cosa mi colpisce delle persone a primo impatto, probabilmente vi stupireste nel scoprire una lista piena di strani dettagli. La verità è che al primo posto c’è il sorriso, sempre e comunque.
Chi la pensa come me?

Se vengo accolta o salutata con un sorriso io semplicemente sono felice. Intendiamoci, non sto parlando del “sorriso sociale”, quello di circostanza, per dirlo alla Thomas Gray, ma del sorriso spontaneo, quello involontario che viene dal cuore e che implica il movimento della bocca ma anche degli occhi.
Del resto non sono la sola ad essere una sostenitrice del sorriso, secondo una ricerca della Wayne University nel Michigan più si sorride e più si vive a lungo.




Sorridi che ti fa bene

La verità è che il sorriso fa bene al cuore, sia di chi si lascia trasportare da questa emozione sia da chi la riceve.
Tutto questo è oggettivamente vero perché la risata scatena numerosi vantaggi alla nostra salute rinforzando il cuore, aumentando l’autostima e regalando all’intero corpo una sensazione di benessere.
Per tornare a quanto detto sopra, una delle prime cose che guardo in una persona è il sorriso, sono forte sostenitrice della serie “le persone musone non le vogliamo”.
Quindi, il livello umano ed emozionale è coinvolto totalmente. Ma parliamo anche dell’impatto estetico che un sorriso ha nei confronti di chi lo guarda?
L’importanza del sorriso rientra sicuramente nella lista descrittiva dell’aspetto di una persona, quante volte ci siamo ritrovati a dire “ha un bel sorriso”?
Esteticamente parlando, possiamo dire che gli elementi fondamentali di un sorriso sono i denti, le gengive e il taglio della labbra e tutti e tre contribuiscono al “risultato finale”.

Il sorriso nell’estetica del volto


Sapevate che la salute dei denti e delle gengive è al primo posto nei parametri di giudizio di un bel sorriso?
La cultura dell’igiene orale è ormai sempre più diffusa ma ci sono ancora moltissime persone che non dedicano abbastanza tempo alla cura della propria bocca.
Pulizia vuol dire salute e salute significa bellezza e naturalezza, siete d’accordo?
Del resto non è un caso che sin da bambini, la mamma e il papà dopo il bacio della buonanotte fanno sempre la domanda di rito “hai lavato i denti”?

Il compito degli esperti di settore in questo caso deve essere di informare i pazienti sulla corretta igiene orale, sopratutto per la salute dei nostri denti e poi per prevenire che nel tempo anche il sorriso, dal punto di vista estetico, abbia determinate ripercussioni.

Come prendersi cura del proprio sorriso


Prendersi cura del proprio sorriso non è poi così difficile. Si tratta di una questione di benessere oltre che di estetica.
Oltre ai trattamenti odontoiatrici, che vengono comunque effettuati da professionisti per risolvere problematiche legate a denti e gengive, è possibile curare il proprio sorriso con delle accortezze da eseguire autonomamente a casa.
Ad esempio, lo sapevate che uno spazzolino elettrico come Philips Sonicare è in grado di rimuovere la placca, sbiancare i denti e aiutare la salute delle gengive compiendo un’azione completa rispetto allo spazzolino manuale?
Meglio ancora se utilizzato almeno due volte al giorno dopo i pasti.
Grazie a questi prodotti, che vengono proposti sul mercato con tecnologie sempre più avanzate, è possibile oggi prendersi cura facilmente e in modo efficace del proprio sorriso.



La salute dei denti è una cosa seria ed è imprescindibile per la riuscita di un sorriso smagliante. L’ho detto e ripetuto più volte si tratta di una questione di benessere e di estetica, ma anche di cuore. Si perché senza alcun dubbio, i sorrisi più belli sono quelli sani, naturali ma sopratutto spontanei, che vengono dal cuore.

Siete d’accordo con me?

Sabina Petrazzuolo

Lifestyle Blogger - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!