Abito da sposa semplice e raffinato: perché sceglierli?

Pizzi, merletti strascichi, guanti, pietre preziose, bottoni e stringhe....Sono tantissimi i dettagli che possono stare in un unico abito da sposa. Naturalmente, ogni sposa, sceglie il suo abito anche in base al suo carattere e alla sua predisposizione. C'è chi vuole un abito importante e super agghindato, c'è chi invece preferisce un modello sobrio e raffinato. Qualunque sia la scelta, una sposa non può che essere stupenda con il suo vestito.




Eppure, ultimamente vanno molto di moda gli abiti semplici e raffinati, con pochi dettagli e con gonne modiche e non pompose. La scelta degli abiti raffinati, s'adatta a tutte quelle spose che vogliono per quel giorno essere semplicemente eleganti e romantiche, che cercano di mettere in risalto il loro bel fisico e tutto il loro amore per il bon ton. La scelta di un abito raffinato, dunque, viene fatta principalmente dalle spose che vogliono risplendere di una bellezza semplice e poco dettagliata.

Abito semplice e raffinato: per quale cerimonia sceglierlo?

L'abito semplice, si può adattare a diverse cerimonie, ma sicuramente ci sono alcune più indicate di altre. Se fate un matrimonio a tema, o scegliete una location particolarmente immersa nel lusso e magari un po' retrò, allora sarà difficile scegliere un abito semplice. Non che non si possa, ma sarebbero in questi casi più indicati altre tipologie di abito. 
Il vestito da sposa raffinato e semplice, infatti, si adatta più ad altre occasioni. Ad esempio lo si consiglia per chi opta per un matrimonio serale. Il matrimonio serale è una cerimonia che inizia nel pomeriggio e termina la sera tardi. Di solito, le location sono sale adatte ad ospitare gli ospiti in abito da sera, e per questo motivo anche lo stile della sposa s'armonizzerebbe bene con questa atmosfera. 
Un abito da sposa raffinato, può essere indicato anche per le cerimonie in municipio. Chi si sposa esclusivamente con rito civile, di solito, preferisce un abito più sobrio e lineare. Quest'abito però si può benissimo adattare anche alla chiesa, specialmente se l'intero tema del matrimonio è incentrato sulla ricercatezza e la sobrietà. 
Infine, se festeggiate il matrimonio in spiaggia o sul lago, o comunque in un bel giardino ampio durante la stagione estiva, portare un abito troppo ampio e pesante potrebbe essere fastidioso. Per questo motivo, per queste location si consiglia sempre un abito raffinato. 





Abito da sposa raffinato: quali sono i dettagli che lo rendono unico?
Molte spose, vorrebbero indossare un abito semplice, ma spesso hanno paura che risulti troppo scarno e poco indicato al matrimonio. Quando si parla di abiti semplici e raffinati, però, non è detto che questo possa sembrare troppo scarno. Semplicemente, si cerca di dare peso a un dettaglio più particolare rispetto che ad altri. Gli abiti semplici sono perfetti, per le donne che vogliono far risaltare una zona del loro corpo rispetto a un'altra. Un abito semplice dalle linee definite, è perfetto anche per le ragazze atletiche e che hanno un bel fisico, e che potrebbe essere coperto e penalizzato, da un abito troppo ampio e pomposo.

Se scegliete un abito da sposa raffinato dunque, cercate sempre qualche dettaglio che sia unico e particolare. Ad esempio, sono molto interessanti gli abiti con piccoli dettagli sul corpetto e poi con una gonna semplice e svasata o scivolata. Oppure si può optare per modelli a sirena morbida, ma senza pizzo e con la schiena in evidenza. Sono tanti i dettagli unici, che si possono scegliere per un abito semplice, una regola esiste, però, l'abito dev'essere bianco! Esistono varie gradazioni di bianco, potrete scegliere quella che più vi aggrada, ma sicuramente il perla, il panna e il bianco latte, sono perfetti per un abito raffinato. Per farvi un'idea dei vari modelli di abito semplice e raffinato, potete dare un'occhiata al sito di atelebasposa.com.



Sabina Petrazzuolo

Lifestyle Blogger - Segni particolari: Ecclettica. Classe 1988, storica dell'arte e esperta di comunicazione digitale, amante dei viaggi, della moda e della cultura.
Delle mie passioni ne ho fatto un lavoro e dopo anni di formazione ed esperienze professionali attualmente lavoro come freelance seguendo startup e aziende di settore. Nel "tempo libero" mi dedico alla scrittura, oltre a scrivere ed editare articoli su Uptowngirl Blog collaboro con testate giornalistiche e magazine. Mi trovate con un macbook in una mano e la valigia nell'altra, pronta a scoprire nuovi luoghi, tradizioni e culture, conoscere nuova gente e nuovi sapori.

Ho trasformato la mia vita in una storia che racconto ogni giorno su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!