Happy Things: travel addicted

Sarà il sole, sarà il vento tiepido di questa Primavera già iniziata, sarà che in calendario ho già segnato ben tre partenze ma non potevo non dedicare queste #happythings ai viaggi e a tutti gli amici e colleghi travel addicted e travel blogger.

Perché viaggiare rende felici, ma per davvero!
Siete d'accordo?






Il biglietto aereo è ovviamente in cima alla lista delle Happy Things. 
Viaggiare è un lusso, che val di là del portafoglio, è qualcosa che arricchisce l'anima e apre il cuore. Certo, viaggiare spesso richiede anche una certa indipendenza economica, è per questo che io ho scelto di vivere delle mie passioni.

Tuttavia esistono tantissime soluzioni low cost che consentono a tutti di evadere per qualche giorno con una o più fughe dalla città, ve ne parlo qui: come organizzare un viaggio low cost.

Ora però si fa shopping a modo mio. Ecco le happy things di questo sabato di Primavera.

Il quaderno di viaggio è una delle cose che adoro di più. Ne ho tantissimi e ognuno di loro custodisce la storia delle mie emozioni durante i viaggi. Ce ne sono tantissimi di diverse grafiche, dimensioni e illustrazioni. Tra i miei preferiti c'è il quaderno di viaggio di andata e ritorno...forse. Lo trovate qui.







Dalla serie "viaggiare con la mente quando non si può fisicamente" ecco uno degli oggetti per travel addicted che più adoro: il mappamondo in sughero. Oltre ad essere un elegante complemento d'arredo, rappresenta un ottimo rimedio per fantasticare e viaggiare quando fisicamente per motivi personali e professionali non possiamo allontanarci da casa. Lo trovate qui.


Un'atlante con mappe per viaggiare tra terra, mare e culture del mondo mi sembra un prodotto a cui nessun viaggiatore dovrebbe rinunciare. Ma esiste qualcosa di così completo? Assolutamente si. Vi presento un libro che in maniera inedita vi farà (ri)scoprire il mondo e sarà fonte d'ispirazione per i prossimi viaggi. Guardare per credere. Lo trovate qui.




Non c'è viaggio che si rispetti senza un riposino, sopratutto se per raggiungere la destinazione si è costretti ad ore di viaggio in aereo o in treno. Viaggiatori, questo è un accessorio al quale davvero non potete rinunciare, sto parlando del cuscino da viaggio per il collo. Ce ne sono tantissimi, di diverse forme e colore ma io mi sono innamorata della volpe Peter. La trovate qui.




Last but not least la tazza termina con indicatore temperatura. I più attenti forse si ricorderanno di questo oggetto, già segnalato per l'organizzazione di gite fuori porta. Si tratta di un accessorio indispensabile per gli amanti di te e caffè e per i viaggi on the road. Collegato infatti all'accendisigari dell'auto si riscalda e mantiene la bibita calda. Insomma secondo me è un vero must have. La trovate qui.





Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!