Giornata Mondiale della Lentezza: The Art of Slow Living

Questa cosa delle "giornate mondiali di" mi sta piacendo assai.
Insomma, prima il Carbonara Day, poi il Blogger Day e oggi la "giornata mondiale della lentezza", insomma davvero un bel modo per iniziare la settimana.


Devo confessarvi che sono molto dedita a questa celebrazione sopratutto perché il mio modo di vivere e di viaggiare nell'ultimo periodo è cambiato molto prendendo una piega very slow.
E a voi, piace questo modo di vivere "con lentezza"?






L'arte del vivere slow


Chi mi segue su Instagram probabilmente saprà che uno dei miei hashtag preferiti è proprio #Theartofslowliving. Sono appassionata di questo movimento da diversi anni, l'ho fatto mio da qualche tempo.
Ma esattamente, cosa vuol dire "vivere con lentezza"?

Non cadete nell'errore di pensare che lo slow living indichi una giornata fatta si sveglie ritardate e sollazzamenti vari perché non è nulla di tutto ciò. Io non potrei mai vivere in queste modo sopratutto visto il mio lavoro e i miei impegni professionali.
Quello che lo stile del "vivere con lentezza" insegna è di organizzare il proprio tempo e le giornate minimizzando lo stress con un'impostazione più rilassata.


Quante volte al giorno ci ripetiamo "se solo avessi più tempo"? Io in continuazione. 
Se c'è una cosa che ho imparato nell'ultimo periodo è che sono io la padrona del mio tempo e posso e devo gestirlo nel migliore dei modi, quello che mi fa stare bene.
Ho imparato anche che non sempre la produzione è massimizzata nei periodi di forte stress. Ogni tanto, anzi spesso, dobbiamo decellerare un po'.


Se lavorate come liberi professionisti o imprenditori, probabilmente capirete la difficoltà di applicare uno mood del genere alla nostra vita. Eppure io ci sto provando, perché voi non potete fare lo stesso?
Ci hanno insegnato che per avere successo bisogna essere veloci, dobbiamo correre.

Certo, la procrastinazione è il nemico numero uno del professionista ma vivere con lentezza non vuol dire procrastinare. 
Quello che voglio dire è che dobbiamo imparare a regalarci delle pause per osservare ciò che ci circonda ma che la fretta non ci fa vedere.

GUARDA IL MIO VIDEO 👇


La felicità è vivere con lentezza.


Ci sono giorni in cui non posso negarlo, salto la cena e trascuro tutto il resto per lavoro. E' giusto? In parte si, sopratutto se questo mi permette di raggiungere gli obiettivi che mi sono prefissata.

Quello che però comporterebbe l'assunzione di un atteggiamento così nel lungo termine minerebbe il mio successo professionale. Ne ho parlato anche nell'articolo dedicato ai buoni propositi: prendersi del tempo per se stessi è l'auto regalo più prezioso ed efficiente che possiamo farci.

Prenderci del tempo per fare le cose che ci piacciono, per stare con le persone che amiamo dà un senso alla vita che tanto amiamo e che divoriamo nella nostra quotidianità. Il celebre motto latino “festina lente”: "affrettati lentamente" vale oggi più che mai. 
Perché di vivere con lentezza c’è un gran bisogno.
Ho imparato a ritagliarmi questi momenti davvero slow in determinate occasioni:

-la colazione
-il viaggio (vedi slow foot)
-la domenica





Giornata della lentezza 2018


La giornata della lentezza è una campagna di comunicazione sociale ideata da L'arte del vivere con lentezza Onlus nel 2007. Lo scopo è quello di diffondere idee che possano migliorare la qualità della vita della singola persona e della comunità.
Come ogni anno sono tantissime le iniziative proposte nel territorio italiano da parte di aziende e associazione che sposano questo modo di vivere. C'è chi fa trekking, chi si dedica all'arte della cucina, chi propone una passeggiata con le capre.

Io ho deciso di dedicare la giornata della lentezza a me stessa e al mio lavoro dedicandomi alla programmazione, uno dei momenti più piacevoli di tutta la mia attività.
E voi come trascorrerete questa giornata?






ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, giuro. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle preferito.

Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!