World Letter Writing Day: passione e scrittura

Che cos’è per me la scrittura?Me lo sono chiesta tante volte senza dare mai un contorno nitido alla mia risposta perché infondo diciamolo, c’è davvero bisogno di trovare una definizione a quella forza a tratti sovrumana che ti fa battere il cuore e illuminare gli occhi? 
Quella "cosa" in cui ti rifugi quando senti il bisogno di scappare dal mondo, e che mostri allo stesso mondo con immenso orgoglio perché si, ti appartiene.
Ecco, per me la scrittura è questo.

In occasione del World Letter Writing Day, mi sono concessa l'estremo piacere di scrivere a mano e di dedicarmi a ciò che nella vita ho di più caro, la mia passione, la mia scrittura.


World Letter Writing Day: passione e scrittura




World Letter Writing Day


In occasione del World Letter Writing Day che si celebra il 1 Settembre, mi sono sporcata le mani di inchiostro e sono tornata a scrivere su carta mettendo da parte per un po' il mio macbook. In occasione della giornata dedicata alla scrittura di lettere, Viking, azienda leader di prodotti di cancelleria e arredamento per ufficio mi ha coinvolta in un progetto meraviglioso invitandomi ad intrattenere una conversazione epistolare con Sonja, blogger tedesca  e fondatrice del blog Lovin Books che è oggi diventata la mia amica di penna.
E poi Viking, mi ha chiesto di raccontare "il significato che ha per me la scrittura".


Sentire il profumo della carta, l’odore della china, guardarmi le mani e vederle sporche d’inchiostro, mi ha emozionato, riuscite a crederci?
Mi sono chiesta il perché di questa profonda emozione, ogni volta che prendo una penna in mano, ogni volta che premo la punta nera su un foglio di carta. Perché sento questa forte connessione tra cuore, testa e anima ogni volta che scrivo.
Io la risposta ce l’ho già!
Sto facendo quello che amo fare, sto seguendo la mia passione più grande, la mia vocazione!


World Letter Writing Day: passione e scrittura


Nel corso della sua visita in Italia, Mark Zuckerberg ha più volte sottolineato l'importanza di focalizzarsi sulle cose che contano davvero riferendosi a chiunque vuole realizzare un progetto e seguire le proprie passioni.

Insomma, mettere da parte quelle infatuazioni che seguiamo presi da un nuovo coinvolgimento momentaneo.
Oggi posso urlare al mondo intero che quella con la scrittura è una grande storia d'amore.


Passione e scrittura


A ripensarci mi viene da sorridere.

Se penso a quante volte è cambiata la mia risposta alla domanda più complessa della storia della nostra vita "cosa vuoi fare da grande"?
Che poi che vuol dire "da grande". Non c'è un età o un momento anagrafico giusto per scoprire cosa fare della propria vita.
Io in realtà a 5 anni lo sapevo già: "la scrittrice", mi piaceva dirlo alla gente che me lo chiedeva, noncurante di quel rotacismo infantile e di quella voce così piccola ma così tanto decisa.

Forse a volte dovremmo seguire di più il nostro istinto fanciullesco, quello che poi le circostanze della vita ci portano ad accantonare, a farci crescere in fretta, più di quanto avremmo dovuto per poi desiderare soltanto di tornare indietro.

Nel mio articolo dedicato alle passioni (Passioni: come trovarle, coltivarle ed essere felici) ho parlato tanto e a lungo di quella formula segreta che ad un certo punto della vita ti fa dire "si, è lei".
Io non riesco a fare distinzione tra passione e vocazione perché sono giunta ad un punto della mia vita in cui non so più riconoscere l'inizio di una e il termine dell'altra.
Ho deciso di chiudere l'articolo sopra menzionato con una citazione di Howard Thurman che forse racchiude l'essenza di tutto questo mio parlare: "Non chiedere ci cosa c'è bisogno. Chiediti cosa ti fa sentire vivo e fallo. Di quello c'è bisogno".


World Letter Writing Day: passione e scrittura


Mi ritengo fortunata ad essere riuscita, in questa fase della mia vita ad avere chiaro cosa mi fa sentire viva. Non deve essere per forza facile, almeno all'inizio, ma la semplicità con il quale tutto si presenta all'interno della vostra vita vi sbalordirà.

Ritorno quindi alla domanda iniziale, quella che mi ha posto Viking quando mi ha coinvolto in questo progetto: Sabina, ti va di raccontare che cos'è la scrittura per te?
Non so se ci sono riuscita appieno con questo articolo ma voglio lasciarvi uno spunto di riflessione su quanto detto fino ad ora.

E' assai curioso che io riesca a definire con tanta facilità "mia" la scrittura, del resto è evidente che si tratta di qualcosa accessibile al mondo intero, eppure niente nella mia vita riesce ad essere così intimamente vicino alla mia anima.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo ora



ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, giuro. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle del cuore.

Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

2 commenti:

  1. ok mi sono emozionata! Grazie per avermi fatto capire quanto è importante non trascurare ciò che si ama!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non trascurarlo mai! Grazie a te per questo commento!

      Elimina

Grazie per i vostri commenti!