Malta in Camper: tutto quello che devi sapere prima di partire

Camperisti si nasce, non si diventa e io in un'altra vita dovevo per forza essere qualcun altro, una ballerina ad esempio, ma non di certo una camperista.
Eppure a Malta io lo sono diventata. Non chiedetemi come, né perché, si tratta di una lunga storia che vi spiegherò, quello che vi basta sapere al momento è che sono tornata sana e salva da Malta dopo un viaggio in Camper che tutto sommato non mi è affatto dispiaciuto.


Se state organizzando il vostro viaggio a Malta in camper o vi piacerebbe esplorare l'isola proprio con questo mezzo di trasporto, in questo articolo troverete le cose da sapere prima di partire.





Malta in Camper: come raggiungere l'isola


Se siete dei Camperisti provetti e avete già un camper a vostra disposizione probabilmente l'idea di visitare Malta con il vostro camper vi è già balenata nella testa.
Vi farà piacere sapere che raggiungere Malta con il vostro camper è semplicissimo, vi basterà raggiungere la Sicilia con un traghetto e da lì imbarcarvi nuovamente per raggiungere l'isola Maltese in circa 4 ore.
In caso contrario potete informarvi dall'Italia, prima di partire per noleggiare un camper in loco così da velocizzare il viaggio.



Malta in Camper: Campeggi


Il campeggio principale di Malta, segnalato anche dall'Ente del Turismo Maltese si trova al nord dell'Isola, esattamente a Daħlet ix-Xmajjar, vicino alla Torre Bianca, nei pressi della Baia di Armier (Mellieħa).
Il Camping si trova a circa 30 metri dal mare, nelle immediate vicinanze è possibile raggiungere una spiaggia di sabbia con soli 5 minuti di cammino.
Il Malta Campsite è un campeggio piuttosto grande, al suo interno è presente anche una piscina.

Al Sud dell'isola invece, trovate il Zurrieq Scout Group & Campsite, un camping piuttosto spartano immerso totalmente nella natura, il mare non è raggiungibile a piedi.

Se la vostra idea di campeggio coincide con la volontà di trascorrere dei giorni totalmente immersi nella natura, prendete in considerazione l'idea anche di spostarvi a Gozo. Questa piccola isola è infatti abitata solo da contadini, pescatori e pastori.
Sia a Malta che a Gozo si può campeggiare liberamente con autorizzazione dei comitati Locali. Gozo ad esempio non ha camping ufficiali.



Malta in Camper: come spostarsi e dove andare


L'isola di Malta è piuttosto piccola ma "spaziosa". Mi spiego meglio.
Una volta che vi sarete allontanati dai centri culturali e di movida di Malta come La Valletta, Saint Julien e Sliema, potrete percorrere con il vostro camper la costa maltese verso nord e verso sud e trovare un posto tutto per voi. Il mio consiglio in questo caso è quello di fermarvi lungo queste coste e trascorrere la giornata qui nel vostro camper, fronte mare.
In molte spiagge è consentito fare il barbecue: i maltesi infatti, soprattutto nei weekend hanno la splendida abitudine di campeggiare sulle spiagge balneabili con famiglia e amici. 
Non stupitevi se durante una passeggiata lungo mare a Birzebbuga troverete scogli occupati da persone intente a mangiare, ballare e fare immersioni.

Se avete scelto di scoprire l'isola di Malta in camper è il caso che ve la godiate nel migliore dei modi e quella di trascorrere le giornate sulle spiagge isolane mi sembra un'ottimo modo.

Se siete amanti del mare, forse vi sarà utile leggere la Mappa delle spiagge più belle di Malta.



Ti è utile questo articolo? Condividilo ora


Malta in Camper: cosa sapere prima di partire


Non sono molti i viaggiatori che scelgono di raggiungere Malta in Camper, complice forse la scarsa presenza di camping su tutta l'Isola. Tuttavia se siete amanti dei viaggi tra natura e avventura, questa è una vacanza alla quale non dovete rinunciare.

Se avete scelto di partire per Malta in camper assicuratevi di noleggiare la vostra piazzola in anticipo, soprattutto se avete scelto di viaggiare in Alta Stagione. Tra Luglio e Agosto infatti Malta è totalmente invasa dai turisti.


Prima di affrontare la vostra avventura in Camper a Malta dovete sapere che nell'isola si guida a sinistra. Malta infatti essendo stata colonia Inglese ha ereditato dal regno d'Inghilterra la guida a sinistra e il calcio inglese. Non sarà poi così teribbile abituarvi alla guida locale, ma prestate massima attenzione.

Se avete scelto di partire per Malta con il vostro camper a Luglio o ad Agosto sappiate che il caldo dell'isola può essere davvero insopportabile, a metà tra il caldo del sud d'Italia e quello Africano. Assicuratevi quindi di avere un condizionatore funzionante per poter rinfrescarvi durante le ore di ristoro nel vostro camper.



Se siete stati a Malta in Camper e avete aree di sosta e camping da segnalare scrivetele pure nei commenti.
Buon viaggio!


ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, giuro. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle preferito.

Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!