Il treno del Foliage: vivere slow

C'è forse qualcosa di più entusiasmante del connubio tra autunno e slowfoot?
Sarà che sono di parte ma ve lo dico: decisamente no. E' per questo che non si può parlare d'autunno senza nominare il foliage e di conseguenza il Treno del Foliage.


Il treno del Foliage: vivere slow




Il treno del foliage: Il lento percorso della Ferrovia Vigezzina-Centovalli



Se lo hai visto almeno una volta, lo ami!
Sto parlando dell'incantevole spettacolo chiamato Foliage che ci regala l'autunno. Ed è proprio agli amanti del Foliage che si rivolge questo viaggio slow tra Piemonte e Svizzera, ma lasciate che vi spieghi.

Da Ottobre c'è un viaggio speciale tra l'Italia e la Svizzera, un viaggio lento che vi porta nei colori dell'autunno grazie al treno del Foliage.
Il treno del Foliage viaggia sui binari della Vigezzina-Centovalli, una delle linee ferroviarie storiche di collegamento tra Italia e Svizzera per una lunghezza totale di 52 km tra Domodossola, Piemonte, e Locarno, Svizzera.
E' proprio attraverso questi 52 km che è possibile assistere a visioni spettacolari: paesaggi tinti dei colori autunnali, visita a borghi storici artistici e culturali e soste dal sapore enogastronomico alla scoperta della bontà del territorio attraversato.



Come funziona il treno del Foliage e quando andare


Il viaggio sul treno del Foliage può iniziare a libera scelta da uno dei due capolinea: Domodossola e Locarno. Indipendentemente dalla scelta di partenza, lo spettacolo è assicurato: durante il viaggio slow è possibile assistere chilometro dopo chilometro a interi filari di alberi dalle intense sfumature rosso-arancio.
Se il solo viaggio in treno non vi basta, dovete sapere che durante questa avventura slow potrete fermarvi e conoscere i luoghi attraversati e toccati durante il percorso.
Prendiamo in esempio Domodossola, il punto di partenza di questo viaggio autunnale in Italia. La città ha un centro storico di interesse archeologico piuttosto importante: piazza mercato. Inoltre sono tantissimi gli eventi e le mostre in città da non perdere.

In Svizzera invece vi attende Locarno, una moderna ed elegante città che affaccia sul Lago Maggiore. Passeggiando tra vicoli e stradine interne vi troverete in Piazza Grande vicino al cuore della parte vecchia della città.


Il treno del Foliage: vivere slow


Prima di prenotare il vostro biglietto per un viaggio all'interno del Foliage probabilmente vi starete chiedendo quando andare.
Il foliage è un fenomeno naturale soggetto a imprevedibili cambiamenti stagionali. Il periodo migliore per affrontare questa avventura e ammirare incantevoli panorami è sicuramente da metà Ottobre a inizio Novembre.



Il treno del Foliage: vivere slow



Il treno del Foliage: costi e altri consigli


Se come me siete innamorati dell'Autunno, non potete sicuramente rinunciare all'esperienza del treno del Foliage.
Il costo del biglietto è di 43 euro per la prima classe e 33 euro per la seconda classe. Il biglietto del treno del foliage comprende un viaggio di andata e ritorno da Domodossola a Locarno e viceversa e consente di fare una sosta lungo tutto il viaggio per visitare le località che attraversa il percorso ferroviario.


Per informazioni e acquisto biglietti, vi rimando direttamente sul sito: VigezzinaCentovalli: il treno del foliage

Prima di prenotare il vostro biglietto e partire alla scoperta dell'Autunno lasciate che vi dia qualche consiglio.
Se avete in mente una fuga autunnale, questa potrebbe essere l'occasione giusta. Potreste infatti organizzare un viaggio in Piemonte o in Svizzera e includere l'esperienza del treno del Foliage ai fini di una breve vacanza slowfoot che rigenera corpo e mente.


E voi, siete mai saliti sul treno del Foliage?


ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, lo odio quanto te. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle del cuore.

Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

//]]>