Vivere Hygge: Lavoro e Ufficio

Se fuori piove, è giunto il momento di vivere Hygge.
L'arte della felicità danese, funziona davvero. Dopo l'applicazione dei principi Hygge, qui trovate la guida Hygge per principianti, la mia vita è cambiata radicalmente e anche il modo di vivere e condividere gli spazi della casa.
Numerose le testimonianze del benessere provocato dall'applicazione dei principi Hygge, non solo la mia quindi. 

Ma quando ci si trova a trascorrere la maggior parte del proprio tempo a lavoro, chiusi tra le mura di un ufficio, che succede?
Semplicemente, si applicano le regole del vivere Hygge anche a lavoro e in ufficio.
Vediamo insieme come.

Vivere Hygge: Lavoro e Ufficio



Vivere Hygge fuori casa: lavoro e ufficio


Vivere Hygge non presuppone il solo stare in casa anche se si, la casa è un po' la parte fisica dell'hygge. La filosofia danese ci insegna però ad abituarci ai semplici piaceri della vita per ritrovare il benessere e la gioia anche nelle piccole cose, perché limitarci quindi a questa sensazione solo quando siamo in casa?

Vivere Hygge in ufficio e a lavoro è possibile con alcuni accorgimenti che possono donare sensazione di benessere anche in quegli ambienti apparentemente più ostili. Gli esperti danesi lo confermano, se applicato anche in ufficio, l'Hygge aumenta la produttività e l'efficacia del lavoro svolto.

Ecco qualche consiglio per vivere Hygge fuori casa, a lavoro e in ufficio.

1 ) Curare la scrivania. Rendetela ordinata ma meno minimale della classica scrivania d'ufficio. Occupatela con una candela profumata o una fragranza d'ambiente che ricorda l'atmosfera in casa, magari utilizzate proprio la stessa.
Che ne dite di una tazza? Una bella, di quelle che usate per la colazione e che vi fanno sentire ancora una volta in un ambiente più accogliente di quello lavorativo. 
L'Hygge insegna che è sempre buona cosa portare la natura "all'interno", perché quindi non scegliere una piccola pianta per la vostra scrivania? Optate per un cactus, porterà colore, freschezza e buon umore.

Vivere Hygge: Lavoro e Ufficio



2) Vivere la pausa pranzo. Non mangiare alla scrivania, dimenticate i giorni in cui, per ottimizzare il tempo, restavate in ufficio, davanti al pc, durante la pausa pranzo.
Il pranzo deve essere un momento di relax, di tranquillità e di svago da ritagliarsi durante la giornata di lavoro: mangiate all'aria aperta o in un locale sotto l'ufficio. Se nei pressi della vostra sede di lavoro c'è un parco, andate in mezzo alla natura a gustare il pranzo in solitudine o in compagnia, unica regola: non parlare di lavoro.


3) Detox Digitale. Se il vostro lavoro in ufficio prevede un contatto a lungo termine con computer, social e web in generale, è necessaria una pausa dal digitale, il cosiddetto detox. Approfittate quindi del pranzo per staccare il telefono e godervi soltanto la vostra meritatissima pausa.

4) La coperta. Una delle cose che ho imparato con l'Hygge è che la sensazione di benessere nelle fredde giornate invernali è data dal "freddo fuori e caldo dentro".
Anche in ufficio è possibile potrete avvertire il senso di calore emotivo e fisico dell'Hygge: prendete una coperta di lana e tenetela a portata di mano così da coccolarvi nelle giornate più rigide.



Vivere Hygge: Lavoro e Ufficio



5) I rapporti umani. Hygge è famiglia, è amici, è rapporti umani. Instaurare rapporti con i colleghi di lavoro è importante tanto quanto tutto il resto.
Cercate di non parlare solo ed esclusivamente di lavoro, piuttosto condividete con i vostri colleghi piccole gioie quotidiane della vostra vita. Siate accoglienti con loro e non risparmiate sorrisi e complimenti, soprattutto nei confronti di colleghi più ostici. Apprezzate anche il lavoro degli altri, il vostro comportamento sarà un valore aggiunto per voi e per gli altri.




Ti è piace questo articolo? Condividilo ora



Vivere Hygge a lavoro e in ufficio: consigli


Vivere Hygge cambia la percezione degli spazi, questo è possibile, come abbiamo visto, anche a lavoro e in ufficio. Tuttavia vi ricordo che Hygge è anche casa e affetti personali, quindi il consiglio è quello di non trascurare la vostra casa. Evitate troppi straordinari o comunque periodi prolungati di orari extra. 
Usciti da lavoro, fate delle passeggiate, incontrate i vostri amici e cenate con le persone che amate.

Buon Hygge a tutti!!!


ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, lo odio quanto te. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle del cuore.

Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

//]]>