venerdì 6 settembre 2019

Il sole in casa: carta da parati arancione

Per una persona, il quale motto è follow the sun, mai incanto fu più grande di restare una giornata intera ad ammirare la carta da parati arancione, una delle scelte più sensate per chi il sole lo vuole sempre, anche dentro casa.  

come scegliere carta da parati arancione


Arancione: gioia di vivere e energia 


Non è un caso se l’arancione è in assoluto il mio colore preferito e non posso negare che entrare un’ambiente dotato di complementi d’arredo di questo colore vitaminico non può che riportare istintivamente la gioia di vivere, anche nelle giornate più cupe.

L’arancione del resto, è da sempre il colore rappresentativo dell’energia e della voglia di vivere. Sapevate che era anche il colore preferito dalla generazione dei figli dei fiori?



Scegliere quindi una carta da parati arancione, vuol dire portare un po’, all’interno dell’ambiente domestico, quel calore tipico del sole, che comunque restituirà un design unico e moderno alla vostra casa. 

come scegliere carta da parati arancione


Come scegliere la carta da parati


Scelto il colore, è adesso il caso di concentrarsi sui motivi della carta da parati: romantica, glamour, geometrica, floreale o barocca? Una decisione che potrebbe davvero farvi impazzire.


Ecco quindi alcuni consigli su come scegliere la carta da parati. 

La carta da parati è un elemento di design piuttosto semplice ma unico, in grado di personalizzare gli interni in maniera davvero originali creando degli ambienti di stile. Come anticipato, la scelta diventa davvero ardua quando si tratta di selezionare il motivo e il materiale della carta da parati.

Il primo aspetto che dovreste valutare infatti, riguarda proprio il materiale: carta, stoffa, vetro, pvc, nylon, ecc…Il modello in carta è senz’altro il più diffuso, non solo dura di più ma la sua applicazione è anche più semplice ed economica. 

Di tendenza invece è la carta da parati in tessuto non tessuto, molto pratica perché riduce al minimo le operazioni di manutenzione. Quelle che vanno per la maggiore sono in juta, cotone, lino, bambù e seta. Queste ultime due sono particolarmente indicate nella zona living conferendo all’ambiente un fascino di grande pregio. 

Altra caratteristica a cui dovete prestare attenzione è la qualità del prodotto. La scelta migliore è quella di optare per una carta da parati lavabile, questi modelli infatti presentano uno strato impermeabile che protegge anche dall’umidità, perfetti quindi per le cucine. 

come scegliere carta da parati arancione


Una volta individuato il materiale e la qualità della carta da parati è arrivato il momento di pensare allo stile che dovrà inevitabilmente rispondere non solo alle vostre esigenze di gusto, ma anche al design dell’arredamento indoor. 
Occorre quindi trovare un motivo decorativo in grado di adattarsi al resto dell’ambiente, per far sì che la parta da parati si adatti in maniera naturale al resto dei complementi d’arredo. 

Carte da parati con decorazioni di fiori e uccelli ad esempio, saranno ottimali per quegli ambienti in stile shabby chic, mentre finish lucidi e motivi geometrici sposeranno perfettamente tutti gli ambienti contemporanei e contrassegnati da uno stile minimal.

Carta da parati arancione per ogni stile 


Come anticipato, la scelta dello stile della carta da parati è il momento più delicato della fase di acquisto. Fortunatamente, l’arancione è un colore piuttosto facile da abbinare, non sarà difficile quindi inserire questo nuovo elemento di design all’interno di un ambiente già arredato.



come scegliere carta da parati arancione


Tuttavia ecco alcune indicazioni per scegliere lo stile della carta da parati in base al design degli ambienti indoor

Se il vostro è un’ambiente casual, il consiglio è quello di optare per una carta da parati arancione con un tema che richiami la natura. Fiori e foglie ad esempio, possono dare alla stanza una sensazione di calma e tranquillità. 

Se l’arredamento indoor è estremamente contemporaneo, il consiglio è quello di acquistare carte da parati contraddistinti da forme geometriche o optical con accenti lucidi o metallici. 

Per lo stile industrial invece, la carta da parati arancione risulta vincente, assicuratevi però di scegliere un motivo o una tonalità dall’effetto invecchiato e vissuto. 

Se l’ambiente è arredato in maniera tradizionale, anche le pareti dovranno confermare quello stile. In questo caso il consiglio è quello di vertere la scelta su carte da parati damascata o a strisce, anche dello stesso colore ma di diverse tonalità. 

Per una casa contemporanea in stile art decò, la scelta migliore è quella di acquistare carte da parati con foglie, rami, ventagli o piume, per richiamare il design degli anni ’20. 

Ora che avete tutti gli elementi per scegliere la vostra carta da parati arancione, non vi resta che arredare di energia e gioia di vivere gli ambienti della casa.

Join the conversation!

Grazie per i vostri commenti!

Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.

Latest Instagrams

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Uptowngirl.it" sono di proprietà dei singoli autori e per questo non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2012 - 2016 Uptowngirl.it di Sabina Petrazzuolo. All rights reserved


info@uptowngirl.it - P. IVA - 02818540599
© Lifestyle e travel Blog di Sabina Petrazzuolo. Design by FCD.