mercoledì 20 maggio 2020

Come diventare Blogger: il metodo Scrum

Premettendo che per me la polemica tra influencer e blogger che infiamma il web non ha vincitori né vinti, ribadisco sempre a chiunque mi segue che fondamentalmente sono una blogger e parlo di quello che conosco.

Una delle domande più quotate che mi viene spesso rivolta è "Come diventare Blogger"?.
Una domanda alla quale cerco di rispondere con la sezione Professione Blogger all'interno della quale con passione e professionalità affronto tutto ciò che ruota attorno al mio lavoro.

Oggi voglio parlarvi del metodo Scrum, e di come poterlo applicare al vostro progetto di Blogging.


Come diventare Blogger: il metodo Scrum




Che cos'è il Metodo Scrum e come funziona


Prima di vedere come poter applicare il metodo Scrum alla professione del blogger, credo sia opportuno partire dal principio.
Il metodo Scrum è un sistema messo a punto per la gestione di progetti di matrice tecnologica, come lo sviluppo di software, tuttavia il pragmatismo di questo sistema è stato apprezzato e applicato anche alla gestione d'impresa e dei progetti personali.

Il metodo Scrum, applicato alla nostra area d'interesse può essere riassunto come un sistema di gestione del lavoro in Team!
Probabilmente vi starete chiedendo se davvero è necessario conoscere un metodo di lavoro di gruppo se l'obiettivo è quello di diventare un blogger professionista.
Una domanda lecita, ma lasciate che vi spieghi una cosa.

Il blog è sostanzialmente un progetto. Nasce dalle personali passioni che restano comunque il cuore pulsante dell'interno progetto, ma per la riuscita e la monetizzazione di un blog di successo o di un progetto personale, non escluderei affatto che possiate aver bisogno di un team.
Inoltre, ci sono tantissimi blog famosi legati al nome del blogger che l'ha fondato ma che in realtà hanno un team di lavoro alle spalle.

In generale il metodo Scrum vi sarà utilissimo per la gestione dei vostri progetti, ma non solo, questo sistema può rivelarsi molto utile per la gestione di attività e obiettivi personali e professionali.
Vediamolo insieme!




Il metodo Scrum passo dopo passo

Il sistema adottato dal metodo Scrum è fondato sul lavoro in team e su un costante scambio di feedback rispetto allo stato di avanzamento lavoro.
Il sistema si articola su tre livelli descritti qui di seguito. Vi prego di prestare la massima attenzione su quanto scritto qui di seguito perché applicare questo metodo in fase progettuale può portare a vantaggi concreti.

- Definizione dei progetti
- Sprint, periodo di realizzazione che dura dalle due alle quattro settimane
- Sync quotidiano, per condividere lo stato di avanzamento lavori e Review finale del progetto


Il primo livello del metodo Scrum è fondamentale per la riuscita di ogni progetto: definire i propri obiettivi a medio e lungo termine è l'unico modo per restare concentrati e non smarrirsi durante il percorso.

Il secondo livello prevede il lavoro di squadra. Nel metodo Scrum ci sono tre soggetti coinvolti: il team, lo Scrum master e il Product Owner, il responsabile del progetto. In qualità di Blogger non sarà difficile identificarvi in questa figura, potrete trarre tutti i vantaggi di questa metodologia anche in caso di freelance "solista".

Il product Owner ha il compito di:
- Osservare l'andamento del lavoro e orientarlo verso eventuali migliorie grazie ai feedback raccolti durante l'analisi
- Decidere il da farsi
- Imporre azioni strategiche e operative

Il terzo livello prevede un confronto quotidiano sul lavoro svolto e sull'andamento generale: come sta andando il progetto? In che direzione si muove? Quali i feedback raggiunti?
A queste domande si accompagna la review, ovvero l'analisi del lavoro compiuto e della situazione attuale nei confronti degli obiettivi da raggiungere.


Ti è utile questo articolo? Condividilo ora


Il metodo Scrum nel blogging e nei progetti personali

Come ho ampiamente specificato, il metodo Scrum è nato per la gestione del team building. Credo comunque che la sua essenza sia molto utile anche in caso di progetti personali: la visione d'insieme, lo sprint e la review sono infatti delle fasi indispensabili per la continuità del progetto e il raggiungimento degli obiettivi personali e professionali, si tratta in sostanza di un metodo per tracciare e migliorare la produttività.

Probabilmente, chi ha già letto l'articolo relativo al Brief Personale, troverà una correlazione tra il Metodo Scrub e l'importanza di creare un brief. Il metodo più semplice per adottare il metodo Scrum per diventare blogger è quello di definire noi stessi e il nostro blog, fissare degli obiettivi ed organizzare un piano che prevede il ripetersi dei 3 livelli di lavoro ciclicamente per restare concentrati sul raggiungimento dei risultati finali.


Sei un blogger professionista o aspirante tale? Forse ti interessa sapere che ho pubblicato una guida gratuita che spiega Come Guadagnare con un blog.






Join the conversation!

Grazie per i vostri commenti!

Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.

Ultime da Instagram

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Uptowngirl.it" sono di proprietà dei singoli autori e per questo non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2012 - 2016 Uptowngirl.it di Sabina Petrazzuolo. All rights reserved


info@uptowngirl.it - P. IVA - 02818540599
© Lifestyle e travel Blog di Sabina Petrazzuolo. Design by FCD.