lunedì 25 maggio 2020

Essere turisti nella propria città: ecco come fare

Partire, viaggiare, esplorare il mondo è un po' il sogno di tutti e quando l'estate arriva la nostra mente è proiettata solo verso una cosa: la vacanza, tanto attesa e ambita. Eppure anche essere turisti nella propria città può dare molte soddisfazioni, più di quanto possiate immaginare.

Essere turisti nella propria città: ecco come fare



Stessa città, occhi diversi

Se per un motivo o per un altro i piani per la vostra vacanza dovessero saltare, non disperatevi perché il viaggio, nel senso più profondo del termine, equivale prima di tutto a un'esperienza. Così, anche se non percorrere chilometri di strada, né raggiungerete paradisi terrestri dall'altra parte del mondo, potrete stupirvi nel scoprire quante meraviglie nasconde la città in cui vivete.

Essere turisti nella propria città, per osservare angoli, stradine e quartiere sotto diversi punti di vista, con occhi diversi: il segreto è tutto qui. Se vi state preparando quindi a trascorrere l'estate in città, questi consigli vi aiuteranno a trarre il massimo da questa esperienza, che è pur sempre un viaggio.

Essere turisti nella propria città: le cose da fare


Non c’è niente di meglio che passeggiare senza meta alcune per le strade della città in cui abitate, per riscoprirne la bellezza, per osservare i colori e lasciarvi inebriare dai profumi e dai suoni che a causa della fretta di tutti i giorni non avevate mai notato.

Preferite le viuzze alle strade, e una passeggiata a piedi o in bicicletta al posto della macchina, portate con voi smartphone o macchina fotografica e divertitevi a scoprire la parte inedita della città in cui vivete.

Essere turisti nella propria città: ecco come fare


Riscoprire la città con arte e gusto


Viaggiare vuol dire fare nuove esperienze in grado di coinvolgere tutti i nostri sensi. Quali sono i cibi tradizionali della cultura della città dove abitate? Perché ve lo chiedo? Perché la vostra esperienza da turisti in città può partire proprio dal gusto: fate una mappa dei ristoranti caratteristici dei quartieri storici del territorio e provateli tutti per assaporare le tradizioni in cucina legate al luogo dove vivete.

Fate la stessa cosa con l'arte e la cultura, non limitatevi solo ai musei, piuttosto partire alla scoperta della street art della città e dei monumenti iconici di cui tutto il mondo parla.

Essere turisti nella propria città: ecco come fare


Esplorate i dintorni


Preferite le vie secondarie a quelle principali, è lì che potrete trovare delle splendide scoperte. Per fare una passeggiata di tutta la città prendete un autobus e un tram e seguite dal finestrino tutto il percorso per ammirare i panorami che scorrono e che cambiano sotto i vostri occhi.

E infine, parlate con le persone che vivono, conoscono e praticano la città tutti i giorni. Confrontatevi con loro sugli aspetti più belli del territorio, scoprirete infiniti tesori ancora da esplorare.









Join the conversation!

Grazie per i vostri commenti!

Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.

Ultime da Instagram

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Uptowngirl.it" sono di proprietà dei singoli autori e per questo non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2012 - 2020 Uptowngirl.it di Sabina Petrazzuolo. All rights reserved


info@uptowngirl.it - P. IVA - 02818540599
© Lifestyle e travel Blog di Sabina Petrazzuolo. Design by FCD.