Paris Haute Couture: J.Lo e Donatella insieme per la sfilata di Versace.

L'Atelier Versace dà inizio alla kermesse dell'alta moda parigina con la sfilata dedicata alla collezione autunnale, tra abiti grafici e contemporanei e chiacchierati ospiti d'onore, come la sempre giovane Jennifer Lopez, che al termine dello show ha posato per i fotografi al fianco della sua grande amica Donatella Versace.





Sulla passerella hanno sfilato trentuno abiti la cui caratteristica principale è l'asimmetria: ogni creazione è un gioco di tagli audaci, lunghi spacchi centrali e curve strategicamente avvolte. Il tailoring maschile è addolcito dalla varietà dei tessuti, spaziando dalla morbidezza della seta alla rigidità dei bustier di tessuto Swarovsky, dai dettagli luminosi dei micro cristalli alle fibbie di metallo dorato fino agli enormi drappeggi.

   



L'ispirazione alla moda classica degli anni '40 e '50 si riadatta allo stile inconfondibile della maison, rivisitando i tailleur e lasciando spazio alle eleganti pellicce (ecologiche), fasciature irregolari che valorizzano le forme e tessuti leggeri e trasparenti per un tocco di sensualità vedo-non vedo. 




J.Lo ha omaggiato la sfilata indossando uno degli abiti di punta dell'intera collezione: un elegantissimo smoking bianco, metà gonna metà pantalone, che riassume perfettamente il concetto base dello stile secondo Versace: un perfetto incrocio tra classicità e anticonformismo, un affascinante meccanismo a metà tra l'eleganza e la sensualità.



Simona Scardino

Simona Scardino

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!