SAN VALENTINO: Il Makeup perfetto in poche semplici mosse

San Valentino è alle porte, e noi di certo non possiamo non pensare a quale make up potrebbe completare il nostro look.

Si sa, è un’occasione speciale, ed oltre ad optare per outfit adeguato (che potete guardare qui), è molto importante scegliere il make up giusto e che più ci renda belle in un giorno così tanto romantico!

In questo articolo vi propongo un make up estremamente raffinato e di facile abbinamento con qualsiasi altro colore noi andremo ad indossare.
 Un make up perfetto in poche semplici mosse!
Questa volta giochiamo con dei toni neutri!










Come potete vedere, il make up, nel suo complesso non è eccessivamente complicato e non richiede molti prodotti.
Iniziamo con un’analisi approfondita…



Occhi:
Come prima cosa, vi consiglio l’applicazione di un primer. Quest’ultimo è necessario per fissare al meglio tutti i prodotti che andremo ad applicare successivamente sulla palpebra mobile e fissa.
Dopo questo primo step, prendiamo un ombretto color carne e lo applicheremo sopra al primer. Questo passaggio aiuterà a togliere lo strato “appiccicoso” del primer appena applicato rendendo così più semplice l’eventuale sfumatura.

Per creare un minimo di profondità, sarà utile sfumare nell’incavo dell’occhio – partendo dall’esterno verso l’interno – un marrone. Di solito, si utilizza un marrone caldo, poi ovviamente, tutto dipende dai vostri gusti e da quanto volete accentuare la sfumatura. L’effetto poi, sarà molto bello. Rende il make up molto più raffinato, ma soprattutto non crea quell’effetto “piatto” dell’occhio.

Creiamo un punto luce discreto sotto le sopracciglia con un ombretto illuminante (ma anche con un illuminante viso se avete!) e stendiamo nuovamente un velo di ombretto color carne neutro.

Prima di procedere con l’eyeliner (una delle due parti più difficili del trucco!) vi consiglio di applicare il vostro mascara abituale (uno drammatico con effetto ciglia finte) sia sopra che sotto.

Vi state chiedendo perché?
Quando le ciglia sono “impregnate” di mascara, piano piano, man mano che questo si asciuga, diventeranno “rigide”. Questo vi permetterà di usarle come una sorta di “righello” e di conseguenza di ottenere una linea decisamente più dritta e ben definita!!
Provate! Vedrete! Può sembrare una sciocchezza, ma vi garantisco che questo trucchetto funziona alla grande!!

Ora, la parte più difficile! Eyeliner!
Io personalmente uso quello in gel perché gli applicatori in feltro mi creano plurito e bruciore, ma questo ovviamente è un problema del tutto personale.
In commercio ce ne sono davvero di tutti i tipi. In penna, pennarello extra large, in gel appunto o con applicatore in feltro.
Ormai, qualsiasi brand offre un’ampia scelta. È tutto molto soggettivo!
Chiaro che, chi sceglie quello in gel, avrà anche bisogno di un pennellino angolato per l’applicazione.

Io procedo sempre in questo modo: parto da metà occhio e arrivo alla fine. Riprendo dal condotto lacrimale con una righetta molto molto sottile fino a dove avevo iniziato precedentemente. Ora, dovete fare la codina!
Dalla parte esterna dell’occhio create una linea di qualche millimetro, massimo mezzo centimetro, verso l’alto. Da quest’ultima estremità ricongiungete con la linea realizzata, arrivando fino al centro dell’occhio.
Leggendo può sembrare complicato, ma vi garantisco che poi con un minimo di pratica, il tutto diventerà più semplice.
(Ad ogni modo, sul web potete trovare moltissimi tutorial).

Sulla rima inferiore applicate una matita col burro, in modo da aprire lo sguardo.
O, se preferite, sfumate un po’, ma davvero un pizzichino, di ombretto color biscotto medio.

Per chi volesse osare ancor di più, ciglia finte!

E gli occhi, son terminati!

Base viso:
Per qualsiasi make up voi decidiate di realizzare, io consiglio sempre di realizzare la base dopo aver truccato gli occhi!

Perché? Semplicemente perché può capitare di dover utilizzare degli ombretti piuttosto polverosi, e lavorandoli, “tutto quello che cade” si va a depositare sulla parte alta dello zigomo, proprio sotto alla zona perioculare.
Succede poi che, andandovi a pulire, andate a togliere anche il fondotinta o correttore o cipria, applicata in precedenza.

Vi consiglio di applicare un fondotinta con una buona coprenza. Questo tipo di trucco pretende un incarnato perfetto! Procedete col correttore sulla zona occhiaie (c’è chi lo applica prima o dopo del fondotinta, io di solito, prima!), e se avete bisogno, anche sulle imperfezioni del viso.
Opacizzate bene il tutto con una cipria trasparente se preferite una base completamente opaca, oppure solo “sulla zona T” se preferite una base luminosa.

In questo caso, procedete con l’illuminate, sulla parte alta dello zigomo, sul naso e sull’arco di cupido!

Manca solo il blush! Vi consiglio un blush piuttosto naturale avendo già labbra ed occhi molto intensi.
Se preferite, potete fare anche un leggero contouring sulle tempie, lati del naso, parte bassa dello zigomo (sotto al blush) e mascelle.
Questa tecnica serve per ridefinire i volumi del viso. Quindi, evidenzia alcune zone del volto in modo piuttosto importante e ne illumina altre.

Labbra:
Assieme agli occhi, le labbra sono una parte fondamentale di questo make up.
Non potevano non essere rosse! Colore simbolo di S.Valentino, ma dell’amore soprattutto!

Iniziate idratandole con un burro cacao e aspettate un attimino che si asciughi bene.

Fate molta attenzione! Se si sbaglia col rossetto rosso è un disastro!

Procedete per gradi! Iniziate ad applicare una matita rossa (il più possibile uguale al rossetto) sul contorno labbra.
Mi raccomando… temperatela prima di iniziare! La punta “affilata” vi permetterà di essere più precise nel tratteggio!

Per far in modo che il rossetto duri il più a lungo possibile, colorate anche l’interno.

Passate al rossetto! Applicatelo con un pennello. Non direttamente dallo stick.
Avrete un risultato più raffinato e più preciso.

Se l’appuntamento prevedere una cena, vi consiglio vivamente di applicare un rossetto matte! Durerà molto più a lungo rispetto ad uno cremoso. (quest’ultimo può crearvi delle antiestetiche, ed oserei dire imbarazzanti, “sbavature”!).
O se avete, ancor meglio, una tinta labbra effetto velluto utilizzate lei!

Con una spugnetta (tipo beauty blender) intingete la “puntina” su una micro goccia di correttore (non quello per le occhiaie, attenzione! Quello per le discromie dei viso!) e sfumatelo lungo tutto il perimetro del rossetto. Per “pulire” la zona.

Se proprio non state tranquille, e volete fissare il rossetto in modo estremo, procedete così: prendete una velina, togliete tutti i vari strati e prendetene uno. Applicatelo leggermente sopra alle vostre labbra.
Prendete il pennellone da cipria, “pucciatelo” leggermente sulla cipria (mi raccomando, trasparente!) e tamponatelo sopra alla velina!

In questo modo, la cipria andrà a fissarlo ancora di più!


Buon San Valentino a tutti voi! Passatelo con chi amate!






Monica Penzo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...