Centrifughe Detox per rimanere in forma

L'estate è alle porte, la prova costume è sempre più vicina (che ansia!) e il caldo si fa sentire (nonostante la pioggia), perciò abbiamo deciso di parlarvi del mood della stagione: le centrifughe detox. Sane, gustose, veloci da preparare, ma soprattutto sono ricche di vitamine.






La parola d'ordine è: depurare l'organismo.

 Questo è il primo passo per mantenersi in forma e per idratare e "ripulire" un pò il nostro corpo. Ma non solo, i centrifugati sono dissetanti, ricchi di vitamine e sali minerali e sono super colorati (anche l'occhio vuole la sua parte!).
Sono ideali per depurarci dopo una cena pesante, durante i periodi di forte stress (quindi carissime studentesse è perfetta per noi!), in caso di ritenzione idrica o di dieta.

Il bello dei centrifugati è che non bisogna andare alla ricerca di chissà quale verdura o frutta esotica a noi sconosciuta, bastano pochi ingredienti per realizzare una centrifuga dissetante, gustosa e salutare.

La centrifuga è un ottimo alimento che vi permette di assumere le sostanze nutritive di cui l'organismo ha bisogno.
Il liquido ottenuto dalla centrifuga è ricco di proprietà che rendono la bevanda una vera e propria bomba di vitamine, antiossidanti e remineralizzanti.




Potrete gustarlo in ogni momento della giornata, dalla colazione per iniziare con la giusta energia, alla merenda o dopo l'attività fisica per rigenerarvi.


Piccoli Consigli







E' importante scegliere e pulire bene frutta e verdura. 

Dal momento che nella maggior parte dei casi, frutta e verdura si centrifugano con la buccia, è preferibile che gli alimenti non siano contaminati da prodotti chimici, per questo motivo scegliete prodotti provenienti da agricoltura biologica (meglio ancora se è del vostro giardino!).


Gli alimenti devono essere sempre freschi e lavati con cura, togliendo le foglie esterne e rovinate della verdura.
Per quanto riguarda frutta come kiwi, melone, grumi, ananas, cocomero, dovete sempre togliere la buccia, nella frutta restante dovete lasciare la buccia in quanto è ricca di proprietà.


Altro piccolo consiglio è di tagliare a pezzi la frutta prima di inserirla nella centrifuga e consumate subito il succo ottenuto, altrimenti rischierete di far deteriore alcune vitamine che non saranno più utili al nostro organismo.




Frutta, verdura o mix? Cosa scelgo?




Per realizzare un centrifugato avete libera scelta di crearlo come più vi piace.
Per una bevanda dai toni estivi e rinfrescante vi consigliamo carota pesca oppure carota e melone, ottimi per reintegrare i sali minerali persi;
mela e pera se amate il gusto classico; papaya, mango e ananas per un gusto più esotico, ottimo antiossidante e diuretico; 
arancia, carota e limone, in questo modo realizzerete il classico Ace amato da tutti. 
Se invece volete realizzare un centrifugato a base di verdura potete optare per un mix di peperoni rossi, pomodori, carote e prezzemolo, aggiungendo un cubetto i giacchio. 
Se invece amate i sapori forti, osate con lo zenzero, è un antibatterico e digestivo, perfetto per dare un gusto frizzante al vostro centrifugato



Sprigionate la vostra creatività e brindiamo con un centrifugato sano e sfizioso!









Sara Baggetta

Laureanda in Psicologia, Blogger fin dalla tenera età di 16 anni. Amante dei gatti, della fotografia e del make-up. Futura sposa e innamorata persa del mio Guapo. Sogno una vita piena e felice con tanti bambini, un cane e un gatto. 
Autrice di www.duecuorieunacapanna.com

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!