Il make up delle star...Leighton Meester



Dopo aver parlato della bellissima e biondissima Blake Lively, parliamo del make up della sua, altrettanto bella, “collega” Leighton Meester.

Per chi come me ha guardato il famosissimo telefilm americano Gossip Girl, non ha bisogno di introduzione. Le due “amiche rivali” sono diventate le icone più glamour di tutto il mondo.

Sono osannate da stilisti, designer e case cosmetiche per shooting e collaborazioni. Come dimenticare la sua campagna da protagonista per Jimmy Choo?

Ma ritorniamo a noi… che mi dite del make up di questa bella morettina? Vi piace? Volete ricrearlo ma non sapete come fare? Ora lo descriviamo e commentiamo!





Ecco un suo bellissimo primo piano!



Partiamo dagli occhi:
Leighton ama gli occhi piuttosto marcati ed intensi. Infatti, lei sceglie sempre un make up piuttosto drammatico con labbra dai toni nude.

Come prima cosa, applicate un primer occhi. Prodotto essenziale per evitare sbavature o le inguardabili “righette”. Ovvero, quell’accumulo di prodotto che si forma sulla palpebra mobile. 

Nonostante sia consigliato soprattutto a chi ha la palpebra oleosa, io personalmente, lo consiglio a tutte, a prescindere dal tipo di palpebra e soprattutto, se si rimane molte ore fuori casa diventa indispensabile.

Applicate ora una base cremosa in questo caso, un color bronzo. Colore che dona molto sia su colori chiari sia su quelli scuri. Se la base in questione è effetto mousse, aspettate un attimino che si asciughi bene. 

Se preferite un effetto intenso, sopra, tamponateci un ombretto, anch’esso color bronzo! In questo modo, andrete inoltre a “fissare” il prodotto applicato in precedenza.

(i prodotti grassi – ovvero cremosi – andrebbero sempre opacizzati con della polvere)

Prendete ora due pezzetti di scotch. Tamponateli sul dorso della mano un paio di volte per togliere la colla in eccesso, ed appoggiateli delicatamente in modo trasversale sulla parte finale dell’occhio. Sarà utile per non andare troppo oltre con la sfumatura e soprattutto, per fare in modo che sia perfettamente uguale su entrambi gli occhi. Questo passaggio vi garantirà maggiore precisione.

Con un ombretto scuro, grigio scuro in questo caso, iniziate a creare una sfumatura. Leggermente sopra all’incavo degli occhi. Sfumate bene e velocemente. Io aggiungerei anche un pizzico di marrone. Ne troppo scuro ne troppo chiaro. Servirà come “colore transizionale” con il punto luce che andremo a far dopo!



Questa è parte più difficile di tutto il make up! Se non sfumate correttamente, essendo colori intensi, creerete l’effetto “pugno in un occhio”. Percui, siate pazienti e sfumate! Il segreto è prelevare pochissimo prodotto per volta. Ad aggiungere fate sempre a tempo, a togliere… diventa complicato! 

Quando la vostra sfumatura ha raggiunto l’intensità che vi piace, prendete un ombretto color carne matte, e fate una leggero punto luce sotto il sopracciglio. Spesso, il punto luce viene realizzato con ombretti satinati o con leggere pagliuzze luminose, in questo caso scegliete un matte. Il trucco è già molto carico, percui, non appesantitelo ancor di più!

Andiamo di abbondante mascara. Lei ha anche le ciglia finte. Se voi non le amate o non volete osare così tanto, potete tranquillamente non applicarle. L’effetto sarà meno drammatico. 

Se invece, avete deciso di applicarle, vi basterà della colla per ciglia finte. Mettetene una micro goccia sull’attaccatura di quelle finte, aspettate una ventina di secondi e appoggiatele poi alle vostre. Aiutatevi con una pinzetta per sopracciglia. 

Ora tocca all’eyeliner! Fate attenzione! Specialmente chi ha poca famigliarità con questo prodotto! Non è facile se siete alle prime armi. Ne esistono di varie tipologie… in crema, in penna, in gel.. scegliete voi! 

Togliete pure lo scotch!

Riprendiamo la base color bronzo! Qui ci servirà un pennellino per la parte sottostante dell’occhio. Applicatelo fino a metà occhio e poi, la parte finale sfumatela con un pizzico di ombretto nero.

Matita nera all’interno dell’occhio! Fissatela con l’ombretto nero! Io lo faccio utilizzando un pennellino obliquo! Vedrete che vi durerà molto molto di più!

Occhi terminati!

Sopracciglia:
Leighton, non cura molto le sopracciglia. In moltissime foto ho notato che sono parecchio “selvagge”. Non è una cosa che mi fa impazzire questa.
Le sopracciglia incorniciano il volto, e se non son curate, è proprio brutto da vedere! Poi ovvio, ognuno ha i propri gusti…

Base viso:
La sua base viso non è mai troppo pesante. 

Iniziamo dal correttore. Se avete parecchie imperfezioni sul viso, picchiettatelo nella parte interessata. Se avete poche occhiaie come Leighton, potete evitare il correttore sulla zona perioculare, altrimenti, vi tocca!  

L’importate è ricordare che: il correttore per le occhiaie e quello per le imperfezioni devono essere due colori distinti! E’ impensabile utilizzare lo stesso tono per entrambe le zone! La pigmentazione è ovviamente diversa! Percui, servono due colorazioni distinte!

Procediamo col fondotinta. In questa foto il suo viso è molto luminoso, percui, senz’altro ne avrà scelto uno “glow”. Se non vi piace, applicatene uno matte.
(cosa che consiglio a chi ha la pelle mista e grassa!)
Ricordate di sfumarlo bene nello stacco tra mento e collo! 

Il contouring non è presente. Ma se preferite “scaldare” il viso, magari optate per un pizzico di prodotto. Se invece avete la fortuna di avere già di vostro una bella pelle dorata, potete anche evitare.
E’ soprattutto utile per scolpire i volumi. 

Anche il blush è molto delicato! Lei ha scelto un tono pescato molto molto chiaro.

Sopra di esso, l’illuminante! Ne ha applicato anche un pizzico sul naso! Potete o acquistare il prodotto specifico, o “riciclare” un ombretto in polvere bello scintillante.
L’importante è che i glitter siano minuscoli, o ancor meglio, se satinato.

Se la vostra base viso sarà luminosa, applicate la cipria solo sulla zona “T” e sulla zona del correttore. Se invece, la base sarà opaca, applicatela ovunque.

Labbra:
Dopo averle ben idratate, applicate una matita nude rosata ed un rossetto nude rosato. Lei ha preferito una matita più scura di quasi due toni. Voi, fate in base ai vostri gusti.
Infine, abbondante con tanto lipgloss con glitter!

Non è un make up difficile da replicare! La parte più “tosta” sono senz’altro le sfumature. Ma si vi armate di pazienza ce la potete fare!




Monica Penzo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...