Le 10 cose da visitare a Madrid!

Che sia un museo o un monumento, una piazza o un palazzo, ogni luogo merita di essere visitato e scoperto in ogni sua sfaccettatura. È proprio questo il bello : non dare nulla per scontato e cogliere la bellezza di ciò che si ha davanti!


Oggi andiamo alla scoperta di uno dei luoghi più incantevoli e particolari d’Europa : Madrid, con un elenco delle 10 cose che non bisogna assolutamente perdere !


Puerta del Sol

 1.     Madrid è una città molto accogliente, calorosa e per prima cosa bisogna fare tappa a Puerta Del Sol; la piazza principale, il cuore dell’intera città, dalla quale si distribuiscono le principali vie della “ciudad”, al centro di essa è posta la statua dell’Orso e del Corbezzolo che rappresenta il simbolo del paese.

2.     Proseguendo il nostro viaggio, ci incamminiamo verso Plaza Mayor, una piazza porticata completamente chiusa da edifici di abitazione che si affacciano sulla piazza stessa. È possibile accedere all’interno di essa attraverso passaggi, il più importante è l’Arco de Cuchilleros, una delle nove porte che circondano la piazza. Al centro della stessa è possibile ammirare la statua del re Felipe III. Plaza Mayor è circondata da tantissimi negozietti e soprattutto da mercatini dell’usato dove è possibile acquistare oggetti veramente unici che appartengono alla storia del paese, come francobolli risalenti ad epoche passate e monete del medioevo. Per i buongustai è possibile assaggiare il buonissimo “bocadillo de calamares” (panino con calamari fritti), in una delle friggitorie poco distanti dalla piazza.

3.     Se ci si trova a Madrid, non si può non visitare il Palazzo Reale, con il suo vastissimo giardino in stile Versailles. All’interno dell’edificio è possibile visitare le lussuosissime stanze del palazzo adibite a museo, nelle quali viaggiare con la mente ed immaginare la vita dei sovrani che hanno vissuto lì è sicuramente lecito. Anche il palazzo reale dispone di un souvenir shop dove è possibile acquistare un ricordo legato alla visita.

4.     Una tappa obbligatoria è dedicata al Museo del Prado, una delle pinacoteche più importanti di Madrid. Vi sono esposte le maggiori opere di artisti nazionali come Goya (La maja vestida e la maja desnuda), Velazquez (la resa di Breda), o artisti internazionali come Botticelli, Caravaggio, Raffaello e Tiziano.

5.     Sempre in tema di musei, da non perdere è anche il Museo Reina Sofia, che custodisce una delle opere più importanti di Picasso : Il Guernica. Un dipinto che rappresenta il bombardamento della città, Guernica, appunto, durante la guerra civile spagnola. Altre opere esposte all’interno di esso sono quelle appartenenti a Salvador Dalì, Andy Warhol e tanti altri.

6.     Madrid, conosciuta come la città della movida notturna, in realtà è tanto altro. È una città dalle mille sfumature ed è possibile scoprire anche di luoghi che, al contrario, sono caratterizzati dalla tranquillità e dal relax. Ebbene, emblema di tutto ciò, è il Parque del Retiro, la macchia verde di Madrid, un immenso parco circondato da alberi e tanta vegetazione, dove è possibile rilassarsi e meditare, organizzare pic-nic e fare un giro in barca nel lago del parco. All’interno di esso si nasconde il Palazzo di Cristallo, un’immensa struttura di vetro, all’interno della quale ci si sente decisamente in un’altra dimensione.
Palazzo di Cristallo


7.     Uno dei luoghi più particolari della città è il Mercato di San Miguel, posto al centro di Madrid. Un mercato dove è possibile degustare tutti i sapori tipici della Spagna, è un luogo perfetto per lo svago diurno e notturno, dal momento che è sempre aperto, offre anche enoteche e bar dove assaporare “tapas”.

8.     Madrid è caratterizzata da numerose piazze, tutte di grande importanza, e, senza dubbio da visitare è anche Plaza de España, al centro della quale è posta la statua di Miguel de Cervantes. Il monumento rappresenta Cervantes seduto che osserva le sculture di bronzo di Don Chisciotte a cavallo e Sancho Panza in sella ad  un asino.

9.     Uno dei luoghi più suggestivi da visitare è la stazione di Atocha, una linea della metropolitana di Madrid, all’interno della quale è custodito il piccolo giardino botanico, costruito per ridare vita alla stazione ferita dall’attentato del 2004.

10.                        Infine, per gli appassionati di calcio, tappa obbligatoria è lo stadio Santiago Bernabeu, dove gioca la squadra di calcio più forte d’Europa : il Real Madrid. Esso è costituito da un museo dove è possibile osservare le varie coppe e trofei vinti negli anni dalla squadra, la vita dei vari giocatori che hanno vestito questa maglia,  fare foto con fotomontaggi di Cristiano Ronaldo, Bale o Sergio Ramos, fare un giro sul campo e sedersi sulla panchina, infine acquistare qualche souvenir della squadra allo shop.



Insomma Madrid è una città immensa, dalla cultura estremamente vasta e sicuramente non bastano dieci punti per poterla descrivere, ma quello che abbiamo voluto darvi è stato un assaggio del gustosissimo piatto di occasioni che può offrire la città stessa. Allora … buena suerte e alla prossima. Altro giro, altra corsa!

Angela Andolfi

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...