Recensione Rituals Ayurveda by Sephora: benessere orientale.

Prendete un weekend di pioggia, prendete un pomeriggio di relax, o scegliete un paio d'ore durante la settimana per pensare a voi. Abbiamo l'ingrediente giusto per aiutare il vostro benessere: la linea beauty Ayurveda di Rituals by Sephora.



Il cofanetto, composto da quattro prodotti, è già di per sé un richiamo alle atmosfere orientali. Anche i profumi e gli ingredienti che trovate nella beauty line vi trasporteranno lontano.

Noi lo abbiamo provato per voi:

Nella confezione:

- Shampoo: lo shampoo Ultra Bliss, alla rosa indiana, rende i vostri capelli morbidi e setosi, oltre che super profumati, grazie alla polvere di Shikakai, prodotta dall'acacia indiana, usata fin dall'antichità nella pulizia del corpo e dei capelli.

- Scrub: lo scrub corpo, composto di argilla in microgranuli di Multani Clay, erba aromatica derivante dalle foglie di Janas, qualità di piante curative. Questo scrub, oltre ad eliminare le cellule morte, dona alla vostra pelle morbidezza e lucentezza.

- Gel doccia: una piccola quantità su una spugna bagnata e il gel si trasformerà in una soffice nuvola di schiuma. Questa volta i profumi sono più nostrani: miele e olio di mandorla.

- Crema corpo: Rosa Indiana e miele, dell'Himalaya questa volta. Dopo l'applicazione la vostra pelle sarà a dir poco rigenerata, morbida al tatto, e niente effetto unto. Ideale dopo i trattamenti depilatori.



Vi invitiamo a provare il tutto, sperando che al più presto, questi prodotti vengano venduti anche in formato singolo. Il prezzo è conveniente (19 euro circa, per la confezione), ma i formati, sono un po' ridotti: circa 70 ml per prodotto. Comodissimi però da portare in viaggio.

Disponibile anche l'edizione Winter Treat, ideale per i giorni più freddi.

Maria B. de Luca

Classe 1993, studentessa di pedagogia, ho cambiato decisamente strada quando, dopo aver frequentato un corso di giornalismo e aver messo l’attestato insieme ai sogni nel cassetto, una mia amica prova a propormi un blog personale. Idea subito scartata, ma rispolverato il diploma classico e il certificato di “giornalista in erba”, ho cominciato a propormi come blogger freelance. Scrivo articoli per un paio di magazine online e qualcuno anche cartaceo, le mie passioni sono la moda e i viaggi. Segni particolari: determinazione! 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...