Micosi e funghi, un nemico per piscine e spa

L'estate può essere anche una stagione di rischi per la nostra salute: oltre all'influenza per gli sbalzi di temperatura (sempre più frequenti anche per l'utilizzo dei condizionatori), non sono da trascurare i possibili problemi con scottature né tantomeno le micosi ai piedi, frequenti quando non presta la dovuta attenzione in ambienti come le piscine o le spa.


Micosi e funghi, un nemico per piscine e spa



Le micosi più diffuse.



I medici hanno individuato in particolare due diversi fenomeni che sono purtroppo in rapida diffusione a livello nazionale, ovvero la “intertrigine micotica inguinale” e soprattutto il cosiddetto “piede d’atleta” (in termini scientifici, “intertrigine micotica interdigitale”), che rappresentano le due manifestazioni da funghi che più spesso interessano le persone che frequentano le piscine. Queste patologie si sviluppano nelle pieghe cutanee come quelle dell’inguine o tra le dita dei piedi, che sono i posti in cui ristagna più facilmente l’umidità, e provocano lesioni caratterizzate da macerazione della pelle, prurito e arrossamento.


Il nemico si annida nell'umidità.


Questi funghi "prosperano" in altri ambienti caratterizzati da forte umidità, e oltre alle piscine bisogna fare attenzione anche a palestre, bagni turchi e docce, soprattutto se frequentate da molte persone: questi elementi favoriscono la circolazione di numerose spore che si disperdono nell’ambiente e vanno a contagiare altri individui. Inoltre, gli esperti spiegano che le spore prodotte dai funghi sono come delle capsule impermeabili molto resistenti, in grado di resistere anche al potere altamente disinfettante del cloro, e tendono a diffondersi con una certa facilità.




Prima prevenzione, il lavaggio.


Per fortuna, esistono soluzioni anche molto pratiche per "mettersi al sicuro" in maniera preventiva, a cominciare dalla cura nell'asciugare bene la pelle dopo le immersioni o le docce. In particolare, basta un risciacquo con acqua dolce per lavare via il cloro, seguito da una meticolosa asciugatura di ogni parte del corpo e ovviamente un'attenzione più minuziosa alle pieghe interdigitali e inguinali, che come detto sono solitamente le sedi preferite dai funghi per attecchire.




Utilizzare le ciabatte.


Altrettanto importante è utilizzare la giusta dotazione per mettere al riparo i piedi dagli agenti contaminanti; ad esempio, è buona norma non camminare a piedi scalzi lungo le aree comune degli spazi umidi, evitando anche di recarsi nelle spa senza le giuste calzature. Per "salvarsi" bastano soluzioni come infradito o ciabatte in plastica, e sempre più hotel di lusso o servizi termali offrono di base queste dotazioni, ormai acquistabili anche online sui portali specializzati come shophotelservice.com, così da consentire a ogni cliente di calzare delle ciabatte monouso che poi possono essere gettate dopo l'impiego, assolvendo alla loro funzione.






I rimedi naturali.


Se invece la micosi si è già sviluppata non bisogna farsi prendere dal panico e dallo sconforto: innanzitutto, bisogna evitare di irritare la zona colpita (in genere, soprattutto agli stadi iniziali dell’infezione, si tratta dello spazio interdigitale tra il quarto e il quinto dito di piedi e mani, dove si accumula il 98 per cento dell’umidità assorbita dall’esterno) e quindi non grattarsi e mantenere un'idratazione accurata della zona. Poi, si può utilizzare uno dei vari rimedi disponibili, tra cui anche molti strumenti naturali come bicarbonato, tea tree oil, aceto e creme allo zolfo, che aiutano a ripristinare una situazione regolare svolgendo un’azione purificante e antifungina.

Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

1 commento:

  1. Leggi il rimedio naturale per il trattamento di infezioni fungine, funghi della pelle cellfoodit.tumblr.com

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti!