mercoledì 19 giugno 2019

Romagna mia: tra cuore, arte e lifestyle

Quanto è vero che ogni viaggio ti resta nel cuore.
Più lo dico, più lo sperimento ad ogni ritorno, e la Romagna non poteva fare eccezione alcuna.

Quando sono stata scelta per partecipare alla Get Your Rimini Experience, lo ammetto, sono partita senza troppe aspettative, reduce da un periodo piuttosto intenso della mia vita. Arrivare a Rimini, conoscere Ravenna, incrociare i sorrisi delle persone, fare picnic notturni e bere vino insieme ad una squadra di persone meravigliose, mi ha riempito gli occhi e il cuore più di quanto io stessa potessi immaginare.





Non basterà un articolo per raccontarvi della Romagna, dei suoi colori, della sua storia. Ma come sempre, come a ogni ritorno, mi siedo davanti al mio macbook e scrivo, di tutte le cose belle che questa esperienza mi ha lasciato.

Get Your Rimini Experience: la gara

Chi mi ha seguito su Instagram, probabilmente saprà già tutto o quasi, ma una piccola premessa mi sembra doverosa. Sono stata in Romagna perché ho partecipato alla GYRE, un gioco a squadre organizzato da Romagna Welcome per promuovere il territorio.

Sapete bene quanto io sia un lupo solitario, eppure questa volta sono riuscita ad essere parte del team, anche in maniera piuttosto eccellente, e il merito è stato tutto della mia squadra Art & Lifestyle, perché si, il successo del nostro lavoro di racconto del territorio, è dovuto proprio a quello che insieme abbiamo fatto.



Romagna tra Arte e Lifestyle

Non è un caso che Casadei cantasse

Romagna, Romagna mia,
lontan da te non si può star!


perché l'effetto, quando si rientra da questa regione è un po' quello di volerci tornare, subito.

Ho esplorato il territorio dal punto di vista artistico, culturale ma anche un po' lifestyle, insomma, ho vissuto un itinerario a mia immagine e somiglianza: un viaggio esperienziale, come quelli che piacciono a me, a voi.

Ho camminato a piedi nudi tra i vigneti della tenuta biodinamica Mara, degustando Sangiovese e ascoltando musica classica. Qui, la wine experience si è estesa a tutti i sensi: suoni della natura, architettura ricercata che si fonde col paesaggio, luci soffuse e atmosfera che incanta.



Ho visto l'arte di Rimini di notte, illuminata soltanto dalla luce della luna che rifletteva il suo profilo sul fiume Marecchia: l'arco d'Augusto, il Tempio Malatestiano, Castel Sismondo, il ponte di Tiberio e il Cinema Fulgor, protagonista della vita e delle opere di Federico Fellini.






Ho scoperto e amato Borgo San Giuliano, immaginando per un momento, la Rimini che non c’è più di Federico Fellini, ma che vive nel cuore di ogni suo abitante.




E poi ho danzato sotto gli Ulivi di Scamporella, tra vino, cibo e cielo stellato durante il picnic serale più cool di tutta la Romagna.




E no, il mio itinerario non è finito qui, perché ho visto, per la prima volta Ravenna. Mi sono commossa sotto il cielo stellato del Mausoleo di Galla Placidia e ho avuto i brividi entrando in San Vitale.





Infine mi sono messa alla prova, con me stessa e insieme al mio team, attraversando il labirinto effimero sospeso, ideato dall'architetto Luigi Berardi: un viaggio tra reale e surreale, un percorso prima di tutto dell'anima.


Tutte queste esperienze e molte altre, sono qui, e se utilizzate il codice UptownGyre, avrete uno sconto sulla vostra prenotazione.

E lo so, che vi ho detto tutto e non vi ho detto niente. Ma questo racconto è solo un pezzetto del mio viaggio, quello personale e emozionale.

Continuate a seguirmi e lasciatevi ispirare dai miei racconti di viaggio.

ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, lo odio quanto te. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle del cuore.

Join the conversation!

Grazie per i vostri commenti!

Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.

Latest Instagrams

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Uptowngirl.it" sono di proprietà dei singoli autori e per questo non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2012 - 2016 Uptowngirl.it di Sabina Petrazzuolo. All rights reserved


info@uptowngirl.it - P. IVA - 02818540599
© Lifestyle e travel Blog di Sabina Petrazzuolo. Design by FCD.