Sì viaggiare... ma con i prodotti giusti!

E' ormai risaputo che molte, moltissime compagnie aeree, soprattutto per quanto riguarda quelle low cost, che ci sono dei giusti termini da rispettare anche per quanto riguarda i prodotti da mettere in valigia. Ma, con le vacanze imminenti, non possiamo farci mancare nulla, e noi di Uptown Girl, abbiamo la giusta soluzione per chi non vuole rinunciare a tutti i comfort, ma senza beccarsi un feroce controllo in aeroporto!
Iniziamo dalla misura del trolley, che molto spesso non deve superare i 10 kilogrammi per essere accettato come bagaglio a mano.
La linea Samsonite propone una serie di valigie, con le misure giuste, in versione rigida o anche morbida, che è quella che più vi consigliamo. Usate le valigie rigide quando vi spostate soltanto per il weekend o se siete delle persone piuttosto ordinate, mentre il tessuto morbido è consigliabile per chi, come noi, porta con sé un milione di accessori irrinunciabili!
Tra le più belle il modello UPLITE, disponibile in rosso o azzurro, e il modello LITE SHOCK, questa volta rigido, disponibile in azzurro o color oro, con una fantasia a onde morbide che ricordano il mare e la sabbia, personalizzabile, così da non confonderla!




Nel bagaglio a mano però, è preferibile non inserire liquidi, a meno che non siano in formato adatto. Ma anche per questo abbiamo la soluzione giusta. Sono molti infatti i brand che propongono i loro prodotti in versione mini.




Noi vi consigliamo le 7 meraviglie di Clarins, un kit da viaggio che comprende un latte detergente, un tonico alla camomilla, un contorno occhi, un gel per la disidratazione della pelle, un balsamo labbra, un'acqua e un balsamo per il corpo.


Oppure il kit di Caudalie, ideale per le vacanze al mare: acqua struccante, crema idratante, gel doccia e shampoo rinfrescante.

Immancabili in vacanza anche i solari, ma sempre in versione mini, così da fare più spazio ai costumi da bagno e ai vestiti da sera! Come quello di Biopoint: protezione e doposole oppure quello di Bottega Verde che abbiamo testato per voi.
     Mettete in valigia infradito e occhiali da sole e siete pronte!  













Booking.com

Maria B. de Luca

Classe 1993, studentessa di pedagogia, ho cambiato decisamente strada quando, dopo aver frequentato un corso di giornalismo e aver messo l’attestato insieme ai sogni nel cassetto, una mia amica prova a propormi un blog personale. Idea subito scartata, ma rispolverato il diploma classico e il certificato di “giornalista in erba”, ho cominciato a propormi come blogger freelance. Scrivo articoli per un paio di magazine online e qualcuno anche cartaceo, le mie passioni sono la moda e i viaggi. Segni particolari: determinazione! 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

-->

Barra video

Loading...