10 motivi per visitare Malta

Malta amata, 
Malta odiata,
a volte ignorata,
d'estate totalmente invasa dai turisti.
Mi è piaciuta Malta? A volte si, a volte no. 
Ho trovato un'isola in continuo mutamento, con quartieri in continuo fermento, cantieri aperti e nuove costruzioni, grattacieli.  Il traffico e la vita frenetica caratterizzano le vie del centro che sono lontanissime dall'immaginario di un paradiso terrestre. 
Anche le baie, caratterizzate dalle intense sfumature del blu perdono un po' del loro fascino a causa dell'assalto dei turisti. 
Ma se Malta è così piena di turisti che vanno e vengono a tutte le ore del giorno, un motivo ci sarà, anzi più di uno.


Dopo aver trascorso dieci giorni nella variegata e multiculturale isola posta al centro del Mar Meditarraneo, e averla girata in lungo e in largo, vi spiego perché dovreste visitare almeno una volta nella vita Malta.


10 motivi per visitare Malta




10 motivi per visitare Malta


La verità, vi dico, è che durante la mia permanenza a Malta ho sofferto molto il turismo di massa. Questo non mi ha permesso di godermi il viaggio così come lo intendo io, com'è stato con Ibiza ad esempio (vedi il mio articolo  Ibiza Lenta e Nascosta).
Tuttavia ho avuto modo di apprezzare tantissime cose di Malta, dal punto di vista naturalistico, paesaggistico e culturale che mi hanno fatto dimenticare di essere circondata da turisti di tutto il mondo.

Se non siete mai stati a Malta, o state organizzando un viaggio verso l'isola, ecco i 10 Motivi che vi faranno amare il territorio maltese.

1) Caravaggio
Chiamatela ossessione professionale, ma da una storica dell'arte come me, non credo potevate aspettarvi altro in cima alla lista a parte il mare. 
All'interno della bellissima Concattedrale di San Giovanni Battista a Valletta, all'interno dell'oratorio ci sono due dei più significativi dipinti del Caravaggio.
Caravaggio, non ha di certo bisogno di presentazioni e sono certa che i suoi dipinti valgono da soli il viaggio a Malta.
Durante la sua permanenza a Malta, Michelangelo Merisi ha dipinto numerose tele con l'obiettivo di guadagnarsi la nomina a Cavaliere per sfuggire l'arresto. Tra queste la Decollazione di Giovanni Battista e il San Girolamo Scrivente, entrambe esposte nell'oratorio della Concattedrale.





2) Concattedrale di San Giovanni Battista
La Concattedrale di San Giovanni Battista a Valletta è una delle opere artistiche e culturali simbolo di Malta. Si tratta di una delle più grandi cattedrali al mondo con il vanto di essere uno dei principali esempi di architettura barocca in Europa. La Concattedrale, come tutto il centro di Valletta, è patrimonio dell'UNESCO.
Al suo interno sono presenti i celebri dipinti di Caravaggio (vedi sopra) e di Matteo Preti. Il pavimento in marmo è caratterizzato da più di 400 tombe dei membri dell'Ordine dei Cavalieri di Malta.

3) La Valletta
La Valletta, capitale di Malta, è il cuore pulsante dell'Isola. La città-fortezza prende il nome dal proprio fondatore, il Maestro dell'Ordine di San Giovanni: Jean Parisot de la Valette. Si tratta di una piccola città fortificata che grazie alle sue peculiarità architettoniche e culturali è diventata patrimonio culturale dell'umanità.
Le vie di Valetta regalando un'atmosfera senza tempo. Qui potrete passeggiare tra negozi di grandi marchi e piccole botteghe caratteristiche, fermarvi presso uno dei caffè pittoreschi o fare un aperitivo proprio dinnanzi alla Concattedrale di San Giovanni Battista.




4) Mdina
La storia della vecchia capitale Maltese risale a più di 4000 anni fa. Mdina racconta la storia di Malta e della sua Cristianità con un'atmosfera senza tempo e un paesaggio mistico, culturale e religioso. Passeggiando per Mdina vi sembrerà di essere catapultati in un'altra era, sospesa nel tempo a metà tra Medioevo e Barocco, come la sua architettura ci racconta.
Mdina è chiamata anche la città del silenzio, percorrendo le strette vie che la contraddistinguono avrete modo di godere della quiete e della pace di una città abitata soltanto da poche centinaia di persone.



10 motivi per visitare Malta



5) Comino e Blue Lagoon
Situato tra Malta e Gozo esiste un piccolo paradiso terrestre chiamato Comino. L'acqua inspiegabilmente verde smeraldo incanta turisti da tutto il mondo che accorrono per immersioni, escursioni, snorkeling e windsurf.
L'isola della Laguna Blu è raggiungibile facilmente da Cirkewwa, nord di Malta, dove partono imbarcazioni che consentono facilmente di raggiungere Comino.
Comino è abitata soltanto da una famiglia, sull'isola è presente solo una struttura alberghiera aperta da Aprile a Ottobre.
Nel corso della storia questa piccola isola è stata disabitata dai romani prima e utilizzata dai Cavalieri dopo, riscoperta poi a metà degli anni '60 come meta turistica. 
L'unico difetto di questo posto è che d'estate è letteralmente invasa dai turisti, complice la presenza di minuscolo stabilimenti balneari e camioncini di street food che a fatica consentono la pace dei sensi. Consiglio di visitarla a Giugno o a Settembre.




6) Marsaxlokk
Al sud dell'isola di Malta c'è un delizioso villaggio di pescatori che prende il nome di Marsaxlokk o Marsa Scirocco, volendo italianizzare.
La Baia di Marsaxlokk è al secondo posto come porto naturale più ampio di Malta. Qui si possono ammirare i pescherecci tradizionali e coloratissimi maltesi: i Luzzi. E' possibile passeggiare per il villaggio tra banchi di pescato giornalieri e ristoranti vista mare. Famoso è il mercato della domenica dove sono presenti tantissime attività locali.




7) Saint Peter's Pool
Se l'esperienza collettiva indica Comino come Paradiso Terrestre è perché probabilmente non ha conosciuto Saint Peter's Pool.
Da Marsaxlokk è possibile raggiungere la baia di Saint Peter's Pool attraverso una lunga camminata non pianeggiante di più di un ora oppure prendendo una barca/taxi direttamente dal villaggio dei pescatori.
La baia è incontaminata, il mare dalle tante sfumature del blu e i tantissimi pesci che lo popolano rendono l'atmosfera unica. A Saint Peter's Pool non ci sono chioschi, bar o stabilimenti ufficiali e ufficiosi quindi munitevi di tutto prima di raggiungere la baia.





Ti sta piacendo questo articolo? Condividilo ora


8) Street Food
Se siete amanti dello Street Food a Malta troverete pane per i vostri denti. In qualunque parte dell'isola voi andiate, lasciatevi tentare dalle botteghe di strada che presentano l'insegna "Pastizzeria".
Qui potrete assaggiare i pastizzi: pasta filo ripiena di ricotta e piselli. Accompagnano questi hot dog, sfoglie salate, pizze e altri prodotti culinari davvero sfiziosi. L'abbinamento vincente? Pastizzi e Cisk, la birra tipica di Malta.





9) Il Mare
Gli amanti del mare troveranno su questa isola più di un motivo per visitarla. Da Buggiba a Paradise Bay, passando per Sliema Beach fino a scendere al sud di Birzebbuga. Le spiagge di Malta sono prevalentemente rocciose, tuttavia con scogliere piatte e facilmente percorribili in alcuni tratti. Ci sono anche delle insenature sabbiose come Pretty Bay e Gadhira Bay.

LEGGI ANCHE: MALTA, LA MAPPA DELLE SPIAGGE PIù BELLE DELL'ISOLA




10) I Mercatini
Malta è un'isola ricca di storia e i suoi mercatini la raccontano. Il territorio ha visto gli insediamenti di diverse civiltà e popoli trasformando l'isola oggi in un grande centro multiculturale. 
Arte, cibo e prodotti tessili tipici di Malta si possono trovare nei mercatini sparsi in tutta l'Isola. Passeggiare in un mercatino di Malta vi darà l'impressione di fare un tuffo nel passato alla scoperta della tradizione e della cultura Maltese.



















ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, giuro. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle preferito.

Sabina Petrazzuolo

Italian Lifestyle Blogger - Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

//]]>