5 attività outdoor da fare in solitaria

Non sono una viaggiatrice solitaria, tuttavia a volte sento la necessità di ritrovare me stessa e sfruttare il tempo libero o ritagliarlo, per pensare o semplicemente per non pensare. 
In fondo, vi ho parlato di come io sia sempre stata un lupo solitario. 
Così ho preso la sana abitudine di uscire e di trascorrere il mio tempo all'aria aperta in solitaria praticando attività outdoor molto slow.

Ho pensato dunque di scrivere questo articolo per segnalarvi le 5 attività outdoor che amo fare in solitaria e in qualsiasi stagione.


5 attività outdoor da fare in solitaria




5 attività outdoor da fare in solitaria


1) Passeggiata al lago
La passeggiata è sicuramente l'attività più semplice e accessibile di tutte, lo ammetto: io passeggio e mi rilasso. Camminare rigenera il cervello, allevia lo stress e la tristezza.
Per le mia attività outdoor in solitaria di solito scelgo il lago di Fogliano, è un ottimo posto per ascoltare la natura e fare birdwatching delle specie protette che risiedono nel territorio.



2) Trekking in montagna
Negli ultimi anni mi sono approcciata al trekking, scegliendo sempre  e comunque sentieri di primo livello, questo perché per me l'escursionismo è prima di tutto osservazione.
Inoltre non essendo un'esperta e praticando trekking in solitaria non mi sentirei di avventurarmi in percorsi più complessi.
La montagna sa regalare degli scenari davvero suggestivi, tuttavia prima di consigliarvi questa attività accertatevi della difficoltà del percorso e cercate di non allontanarvi. Se siete alle prime armi, affidatevi alla compagnia di un amico esperto.

5 attività outdoor da fare in solitaria



3) Meditazione
Anche la mente, come il corpo ha necessità di essere allenata in qualche modo al rilassamento e al benessere. Tra le mie attività outdoor in solitaria preferite c'è la meditazione tra la natura. Il contatto diretto con la terra, gli alberi e altri elementi naturali favorisce la meditazione e ci porta a sviluppare un equilibrio fisico e mentale attraverso il rilassamento e la consapevolezza.


4) Beach walking
Camminare sulla spiaggia migliora la forma fisica e l'umore. Oltre a respirare l'aria del mare che è universalmente riconosciuta come fonte di benessere, avrete la compagnia del panorama che solo il mare sa regalare, meglio ancora se al tramonto, e unirete il tutto ai benefici della camminata.
Se le temperature lo permettono, meglio camminare sulla sabbia a piedi nudi, questo consente al piede di muoversi naturalmente e stimola la circolazione.
Vi confesso che dalla Primavera in poi, questa è la mia attività outdoor preferita da fare in solitaria.

5 attività outdoor da fare in solitaria


5) Escursione in bici
Ultima, ma non meno importante la quinta attività outdoor da fare in solitaria vede come protagonista la bicicletta. Devo confessarvi che non vado molto in bicicletta, non perché non mi piaccia ma perché ho paura delle due ruote, prendetemi pure in giro per questo, me lo merito.
In qualsiasi parte del mondo vi troviate, sono cerca che troverete percorsi pensati proprio per essere fatti in bici. Parco, montagna, mare o lago, scegliete voi dove andare, l'importante è che vi circondiate della natura.

E voi quale attività outdoor in solitaria amate fare?




ENTRA A CASA DI SABINA.
Iscriviti alla newsletter e resta aggiornata sui viaggi, esperienze e novità che racconto ogni giorno sul blog. Niente Spam, lo odio quanto te. Solo qualche notizia per aggiornarti sul tuo blog lifestyle del cuore.

Sabina Petrazzuolo

Nata sotto il legno del leone. Confusionaria e confusa, eclettica per dirlo elegantemente. Amante dei fiori e del colore rosso sogna una vita vista mare immersa nei colori dell'autunno e negli addobbi di Natale. Storica dell'arte, digital project manager e blogger, si occupa di formazione e consulenza per l'avvio di progetti digitali. Vive delle sue passioni e le racconta su Uptowngirl.it

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti!

//]]>