sabato 18 aprile 2020

5 esercizi di scrittura terapeutica

Gli esercizi di scrittura terapeutica rappresentano un'ottima soluzione per affrontare i sentimenti e le emozioni negative.

5 esercizi di scrittura terapeutica

Scrivere per me vuol dire tante cose e penserete voi che del resto non potrebbe essere altrimenti per chi ha deciso di vivere di scrittura. Eppure, indipendentemente dalla scelta personale e professionale che ho fatto so che bene che il potere della scrittura non è qualcosa che appartiene solo alla mia sfera intima.

Ho visto come i benefici della scrittura terapeutica abbiano aiutato anche chi nella vita ha scelto di fare tutt'altro, ecco perché oggi ve ne segnalo 5 da seguire e da utilizzare nei momenti più complicati della vostra vita.


La scrittura come terapia


Capita ad un certo punto di provare ansia e angoscia, di sentire la necessità di volerci chiudere in noi stessi mentre tutto il mondo che conoscevamo fuori sta crollando. La scrittura può aiutarci più di quando possiamo immaginare. Carta e penna nei secoli hanno dimostrato di essere molto più che semplici oggetti e di poter diventare un veicolo per le nostre emozioni.

Leggere non è forse la migliore via di fuga? Ci trasporta in nuovi mondi e aiuta a ritrovarci. La scrittura ha lo stesso immenso potere. Gli esercizi di scrittura terapeutica vi aiuteranno a mettere su carta le vostre emozioni e ad affrontarle, ma non solo. Daranno sfogo alla vostra immaginazione e ala creatività oltre a creare una speciale connessione con il vostro inconscio.


5 esercizi di scrittura terapeutica


Se cercate una base da dove iniziare, vi segnalo il mio libro: 365 giorni, tutti i giorni per essere felice.
Un libro, un quaderno, un almanacco sul quale annotare sogni, obiettivi e desideri di felicità.

5 esercizi di scrittura terapeutica


Prima di iniziare questi 5 esercizi di scrittura terapeutica, munitevi di carta e penna e scegliere un ambiente in cui vi sentite a vostro agio e rilassati. Potete scegliere anche una musica soft che faccia da sottofondo e delle candele profumate: fate tutto ciò che vi fa rilassare.


Il diario delle cose positive 


Molte persone sin dalla loro infanzia tengono un diario segreto dove annotano tutto quello che gli accade, eventi bellissimi e altri più spiacevoli. Questo diario che rientra nei nostri 5 esercizi di scrittura terapeutica deve assomigliare un po' a quello che avevamo da bambini ma deve contenere solo pensieri positivi.

Come se fosse una sfida, alzatevi ogni mattina e guardatevi attorno, scoprirete di avere tantissimi buoni motivi per essere felici, annotateli. Potete anche corredare i vostri pensieri di disegni o elenchi e poi, prima di andare a dormire leggete tutte le cose positive che hai scritto.



Il quaderno delle idee


Prendete un quaderno e una penna e iniziate a scrivere tutto ciò che vi passa per la mente per circa 30 minuti. Non importa se sono frasi, poesie, pensieri o parole senza senso, attraverso la pena riuscirete a dare sfogo ai vostri sentimenti e alle emozioni fino a quel momento represse.


La lettera degli sfoghi


Se c'è qualcosa che vi provoca ansia e preoccupazioni e che la sera non vi fa dormire, questa va affrontata. La scrittura in questo senso è terapeutica e la lettera dello sfogo è l'esercizio che fa per voi: esprimete tutti i vostri pensieri, le paure e la rabbia, scrivete tutto quello che vi passa per la testa e poi bruciate la lettera. Proverete un enorme senso di sollievo.


5 esercizi di scrittura terapeutica



Il progetto dei sogni


Quali sono i vostri obiettivi? E i sogni più segreti che avete conservato nel cassetto? Su un foglio di carta scriveteli tutti e domandatevi: è davvero impossibile raggiungerli? Se esistono alternative realistiche annotatele e iniziate a pensare a un progetto, a scrivere tutto quello che vi motiva e vi rende felici. Conservate questo foglio e tenetelo sempre a portata di mano per motivarvi durante i giorni più difficili, per quando vi sentirete di aver fallito. Vi ricorderà di tutto l'entusiasmo che avevate quando immaginavate di realizzare ogni sogno, il vostro.


Lettera a se stessi


Quella della lettera a se stessi è in assoluto il mio preferito tra i 5 esercizi di scrittura terapeutica. Ci saranno giorni in cui inevitabilmente tutto sembrerà cupo e terribile, non ci sarà uno spiraglio di luce ad indicarci la strada e ci sentiremo smarriti. Scrivete una lettera per quei giorni, fatelo in un momento in cui vi sentite felici e motivati e raccontate al vostro io del domani tutte le cose belle che avete fatto e di tutte le meraviglie che vi circondano. Ricordate a voi stessi del perché amate la vita. Questa energia positiva vi aiuterà nei momenti più bui.

Join the conversation!

Grazie per i vostri commenti!

Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.

Ultime da Instagram

Copyright

I contenuti presenti sul blog "Uptowngirl.it" sono di proprietà dei singoli autori e per questo non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2012 - 2020 Uptowngirl.it di Sabina Petrazzuolo. All rights reserved


info@uptowngirl.it - P. IVA - 02818540599
© Lifestyle e travel Blog di Sabina Petrazzuolo. Design by FCD.